Caos Juventus, il titolare lascia i bianconeri: rinnovo lontano

La Juventus sta lavorando duramente per il rinnovo del contratto di Federico Chiesa, un argomento di grande importanza in questo periodo. L’incontro tra il procuratore del calciatore, Fali Ramadani, e i rappresentanti della Juventus, tra cui Cristiano Giuntoli e Giovanni Manna, è stato centrato principalmente su Chiesa.

La scadenza del contratto di Chiesa

Al centro del negoziato c’è la scadenza attuale del contratto di Chiesa, fissata al 2025. Il club bianconero e il suo procuratore stanno cercando una soluzione che possa andare a beneficio di entrambe le parti. Una delle opzioni è il prolungamento del contratto di almeno un anno.

Compensazione economica e ruolo di Chiesa

Un punto chiave della trattativa riguarda la compensazione economica. L’attuale ingaggio di Chiesa è di circa 6 milioni di euro netti all’anno, e si sta discutendo se aumentarlo o mantenerlo allo stesso livello. Nel frattempo, la Juventus desidera prolungare il contratto di almeno un anno.

Foto: profilo Instagram UEFA Euro 2020

La posizione di Chiesa e della Juventus

Sia Chiesa che la Juventus sembrano determinati a trovare una soluzione. Chiesa è visto come un elemento fondamentale nel progetto tecnico della squadra, e la Juventus vuole garantirsi la sua permanenza. La Juventus ha sempre considerato Chiesa un tassello centrale del suo futuro, e il rinnovo del contratto è un passo importante in questa direzione.

Foto: profilo Instagram UEFA Euro 2020

Le trattative in corso

Le trattative sono in corso, ma le parti non hanno ancora raggiunto un accordo definitivo. Sembra che ci sia un terreno comune su cui lavorare, ma è necessario tempo per definire tutti i dettagli. Tuttavia, entrambe le parti sembrano determinate a raggiungere un accordo che soddisfi le esigenze del calciatore e del club.

Lascia un commento