Caos Juventus, addio a Federico Chiesa: il problema è Allegri, arriva l’annuncio

La dirigenza della Juventus ha atteso con ansia le motivazioni della sentenza del Collegio di Garanzia del Coni sul processo delle plusvalenze. E puntuali le motivazioni sono arrivate. L’accusa è confermata, così come l’illecito sportivo. Pertanto i bianconeri subiranno sicuramente una nuova penalizzazione. Occorrerà attendere la nuova sentenza della Corte Federale d’Appello che dovrebbe arrivare entro il prossimo mese.

La prossima penalizzazione potrebbe escludere la Juventus non solo dalla prossima Champions League, ma anche da tutte le competizioni europee. E non è affatto escluso che anche l’UEFA non aggiunga un’ulteriore sanzione al club.

Foto: sito ufficiale UEFA

PENALIZZAZIONE JUVENTUS: VIA CHIESA? ECCO COSA FILTRA IN CASA BIANCONERA

La non qualificazione della Juventus alle prossime coppe europee potrebbe essere un serio problema per la società. I conti hanno dei buchi abbastanza preoccupanti, i mancati introiti delle coppe europee aprono a nuove problematiche di non facile soluzione.

In questi casi si può procedere soltanto in un modo: tagliando i costi. La conseguenza immediata potrebbero essere i mancati rinnovi di Adrien Rabiot ed Angel Di Maria. Il primo ad essere ceduto per fare cassa potrebbe essere proprio Federico Chiesa.

L’esterno bianconero è a forte rischio di permanenza non solo per l’eventuale esclusione dalla prossima Champions League ma anche dalla presenza in panchina di Massimiliano Allegri. Con il tecnico livornese Chiesa non ha un feeling positivo, né caratterialmente né tatticamente.

Il modulo del 3-5-2 non sembra in grado di sfruttare al meglio le caratteristiche di Chiesa. Potrebbe essere questa la motivazione principale della sua ipotetica cessione a fine stagione.

LEGGI ANCHE: Juventus-Siviglia streaming gratis e diretta tv in chiaro: dove vederla e le probabili formazioni

Lascia un commento