Caos a Foggia, Iemmello minacciato di morte in campo: tre invasioni di tifosi A Foggia sta succedendo di tutto. Nel match tra i padroni di casa ed il Catanzaro ci sono state diverse invasioni di campo. Iemmello è stato addirittura minacciato di morte.

Caos a Foggia, la curva protesta e ci sono diverse invasioni di campo.

Sta accadendo di tutto a Foggia. Durante la partita tra i padroni di casa ed il Catanzaro, ci sono state diverse invasioni di campo. Un facinoroso ha addirittura minacciato di morte l’ex Pietro Iemmello.

FOGGIA-CATANZARO, IEMMELLO MINACCIATO DI MORTE

Sul 5 a 1 per il Catanzaro, l’arbitro della contesa ha decretato un rigore a favore degli ospiti. Mentre Pietro Iemmello si stava prodigando a battere il penalty, un tifoso dalla curva del Foggia è entrato in campo e, dirigendosi verso l’attaccante, gli ha fatto il gesto del taglio della gola con il pollice sul collo dopo aver tentato un’aggressione fisica. Il facinoroso è stato sùbito fermato dagli steward e portato fuori dal campo.

FOGGIA-CATANZARO, CI SONO STATE BEN TRE INVASIONI DI CAMPO

Durante la sospensione della partita è accaduto veramente di tutto. Si contano ben tre invasioni di campo, tutte per fortuna senza conseguenze. Dalla curva del Foggia, durante la concessione del rigore, sono piovuti diversi oggetti in campo che non hanno colpito nessuno dei presenti.

FOGGIA-CATANZARO, PIETRO IEMMELLO E’ STATO SOSTITUITO

Autore di una doppietta nel match, l’ex della contesa Pietro Iemmello è stato sostituito dopo il rigore del 6 a 1 del Catanzaro. L’attaccante era visibilmente scosso ed amareggiato per l’accaduto.

Lascia un commento