Campionato Primavera 1: L'Inter sbanca Vinovo grazie al goal di Colidio e alle parate di Pissardo
REGISTRATI LOGIN -
HOME>GIOVANILI>Campionato Primavera 1: L’Inter sbanca Vinovo grazie al goal di Colidio e alle parate di Pissardo

Campionato Primavera 1: L’Inter sbanca Vinovo grazie al goal di Colidio e alle parate di Pissardo

21 Aprile 2018 - 15:54 di Redazione MCN

Successo importantissimo per l’Inter  di Stefano Vecchi, che ritrova la vittoria nel campionato Primavera 1  espugnando il campo della Juventus nella 26^ giornata della regular season : a decidere il match è il bellissimo gol dell’argentino  Facundo Colidio, che regala ai nerazzurri tre punti importanti  nella corsa verso le Final Four di categoria.

Primo tempo equilibrato a Vinovo, con la Juventus che cerca il primo squillo al quarto d’ora con Nicolussi: il numero 11 bianconero parte dalla fascia, si accentra e lascia partire un destro ben disinnescato da Pissardo; sul corner successivo ci prova di testa Vogliacco, che di poco però non inquadra la porta. Passata la mezz’ora è l’Inter a sfiorare il vantaggio con una punizione velenosa dalla destra di Schirò: cross tagliato e traiettoria che sfiora il palo alla destra di Loria dopo aver attraversato tutta l’area. Dopo un secondo intervento di Pissardo sul tentativo di Del Sole, poco prima dell’intervallo l’Inter trova il vantaggio: nel primo dei tre minuti di recupero concessi da Viotti, Schirò sfrutta un buco tra le linee e serve con un bellissimo filtrante Colidio; movimento perfetto dell’attaccante argentino, che batte Loria con un diagonale chirurgico.

Nella ripresa la squadra di Del Canto spinge alla ricerca del pareggio ma sbatte su un super  Pissardo in grande forma: superata l’ora di gioco, doppia risposta del numero 1 nerazzurro sulla conclusione dal limite di Del Sole e sul colpo di testa di Zanandrea; poi è Olivieri a provarci, ma dopo l’ennesima parata decisiva dell’estremo difensore classe ’98, è la traversa a negare l’1-1 ali bianconeri .  Mentre Pissardo si conferma ancora insuperabile sui tentativi di Montaperto e Fernandes, sono Brignoli e Rover – subentrati a Danso e D’Amico – a sfiorare il raddoppio per i nerazzurri. Il risultato però non cambia più fino al triplice fischio del direttore di gara, che lancia l’Inter a quota 53 punti in classifica.

Il tabellino:

JUVENTUS-INTER 0-1
Marcatori: 46′ Colidio

JUVENTUS: 1 Loria, 2 Vogliacco, 3 Tripaldelli, 4 Zanandrea (20′ st Montaperto 20), 5 Fernandes, 6 Capellini (41′ st Pereira 16), 7 Di Pardo, 8 Muratore, 9 Olivieri, 10 Del Sole, 11 Nicolussi (15′ st Morachioli 22).
A disposizione: 12 Busti, 13 Meneghini, 14 Anzolin, 15 Abreu, 17 Merio, 18 Kulenovic, 19 Galvagno, 21 Morrone, 23 Narciso.
Allenatore: Alessandro Dal Canto

INTER: 1 Pissardo; 4 Bettella, 5 Nolan, 3 Rizzo; 2 Zappa, 7 Gavioli, 8 Schirò, 10 Danso (39′ st Brignoli 17), 6 Sala; 11 D’Amico (22′ st Rover 19), 9 Colidio (44′ st Adorante 22).
A disposizione: 12 Dekic, 13 Van den Eynden, 14 Lombardoni, 15 Valietti, 16 Corrado, 18 Visconti, 20 Merola, 21 Vergani.
Allenatore: Stefano Vecchi

Ammoniti: D’Amico (22′ st), Olivieri (25′ st)

Recupero: 3′ – 4′

Arbitro: Daniele Viotti
Assistenti: Notarangelo e Assante.

 

Il goal decisivo di Facundo Colidio

 

ULTIME DI MONDOCALCIONEWS

Coppa Italia Serie D, la finale tra Messina e Matelica

Il Matelica alza al cielo la Coppa Italia Serie D: battuto il Messina in finale (Highlights)

Il Matelica alza al cielo la Coppa Italia di Serie D 2018-2019. Nella finale a campo neutro il Messina esce sconfitto per 1 a 0 in virtù della rete messa a segno al 7' della prima frazione da Dorato con un bel colpo di testa. Il Matelica riesce a blindare
Sassuolo-Roma, terzo anticipo della 37^ giornata di Serie A

La Roma si allontana dalla Champions: solo 0 a 0 contro il Sassuolo

Nel terzo anticipo della 37^ giornata di Serie A, la Roma non riesce ad espugnare il Mapei Stadium, impattando 0 a 0 contro un coriaceo Sassuolo. Un pari che allontana quasi definitivamente la squadra di Claudio Ranieri alla qualificazione per la prossima Champions League. Le occasioni per passare in vantaggio
Manchester City, vincitore dell'FA Cup 2019

Il Manchester City serve il Triplete: Watford surclassato in finale di FA Cup (Sintesi)

Il Manchester City porta a casa l'FA Cup 2019 vincendo per 6 a 0 in finale contro il Watford. Reti decisive di De Bruyne, David Silva, Gabriel Jesus e Sterling (tripletta). Guardiola vince il terzo trofeo in stagione dopo la vittoria della Premier League e della Carabao Cup. [embed]https://www.youtube.com/watch?v=7EWe2aoZ4sk[/embed]
Udinese-Spal, anticipo della 37^ giornata di Serie A

Udinese, passo deciso verso la salvezza: Spal battuta 3 a 2

Nel primo anticipo della 37^ giornata di Serie A l'Udinese vince per 3 a 2 contro la Spal facendo un grande balzo in avanti per la salvezza diretta. Parte subito forte la squadra friulana che chiude il primo tempo sopra di tre reti grazie alle segnature di Samir ed Okaka

JUVENTUS-LIVE: segui con noi la conferenza d’addio di Massimiliano Allegri

DIRETTAMENTE DALL'ALLIANZ STADIUM A PARTIRE DALLE ORE 14 MASSIMILIANO ALLEGRI SARA' IN CONFERENZA CON IL PRESIDENTE ANDREA AGNELLI PER ANNUNCIARE L'ADDIO DALLA JUVENTUS: IL PRESIDENTE ANDREA AGNELLI HA ANTICIPATO CHE NON RISPONDERA' A NESSUNA DOMANDA SUL PROSSIMO ALLENATORE NEL FRATTEMPO IL PRESIDENTE ANDREA AGNELLI RACCONTA QUALCHE ANEDDOTO SU MASSIMILIANO ALLEGRI
Brasile, il logo della Nazionale

Brasile, la lista dei convocati per la Copa America

Il Commissario Tecnico della nazionale brasiliana Tite ha diramato la lista dei convocati che faranno parte della spedizione alla Copa America 2019. Di seguito i nominativi: Alisson, Ederson, Cassio; Dani Alves, Fagner, Alex Sandro, Filipe Luis, Thiago Silva, Marquinhos, Miranda, Eder Militao; Casemiro, Fernandinho, Arthur, Allan, Paquetá, Coutinho; Neymar, Everton,
Foggia Calcio

Foggia, respinto il ricorso: la Salernitana resta in Serie B

Il Collegio di garanzia del Coni si è pronunciato: il ricorso del Foggia sui punti di penalizzazione in classifica è inammisibile. Pertanto la Salernitana resta in Serie B, dopo aver evitato i playout. Confermati, dunque, i 6 punti di penalizzazione in graduatoria.
Maurizio Sarri, allenatore nel mirino della Juventus

Pedullà rivela: “Contatti tra Maurizio Sarri e la Juventus”

Alfredo Pedullà, noto giornalista di Sportitalia, ha rivelato un retroscena della corte juventina. Dopo il divorzio di questa mattina con l'allenatore Massimiliano Allegri, la società bianconera è in cerca del sostituto ideale. La Juventus potrebbe passare da un toscano ad un altro: secondo Pedullà Maurizio Sarri è nella lista dei
Lazio, Simone Inzaghi e Claudio Lotito

Lazio, Lotito: “Inzaghi alla Juve? Sarebbe un colpo dal punto di vista umano”

Claudio Lotito, Presidente della Lazio, ha rilasciato un'intervista ai microfoni del Corriere dello Sport toccando l'argomento del futuro di Simone Inzaghi: "Inzaghi alla Juventus? Ho sempre pensato che l'allenatore qui non è in discussione. Simone rappresenta la storia della Lazio, sia da giocatore che in panchina. Gli avrei fatto allenare la
Pep Guardiola, allenatore della Juventus

Guardiola: “Avete stufato, non andrò alla Juventus”

L'allenatore del Manchester City, Pep Guardiola, è intervenuto in conferenza stampa di fine stagione parlando dell'accostamento dei giornali alla panchina della Juventus: "Juve? Quante volte devo dirvelo? Avete stufato, rimango qui anche nella prossima stagione. Nel calcio si cambia, ma per ora sono l'allenatore del Manchester City. SCARICA L'APP DI MONDOCALCIONEWS

ARTICOLI CORRELATI