Calzona: 'Il Napoli non è costruito per certe situazioni'

L'allenatore del Napoli Francesco Calzona afferma che la sua squadra era in una “situazione mentale disastrosa” quando è arrivato al club. I Partenopei hanno perso ancora un altro vantaggio negli ultimi istanti quando hanno sconfitto l'Udinese per 1-0, pareggiando 1-1 e lasciandoli in dubbio per il calcio europeo della prossima stagione. Il discorso nel post partitaCalzona ha condiviso i suoi pensieri sulla performance:

“Non siamo fatti per la guerra in scatola (riferendosi all'obiettivo del successo), non siamo ben preparati sotto questo aspetto. Sotto la mia gestione è la terza volta che succede.

“Non mi sarei mai aspettato che l’Udinese fosse in questa posizione in classifica. A volte le stagioni prendono una piega particolare, e penso che abbiano ancora la possibilità di cambiarla.

“È stata una stagione con tanti problemi. Un mese di partite ogni tre giorni non ci ha aiutato. Siamo partiti da lontano. La squadra aveva tante cose da migliorare e alcune sono peggiorate. Rincorrere sempre il risultato non ci aiuta, aggiungiamo il pensiero alla prossima stagione. Quando sei costretto a rincorrere il risultato pieno, arrivi a mancare, non hai la mente lucida. E' stata una stagione dura, mentalmente la squadra era in una situazione disastrosa. Non è una scusa, ci sarebbe voluto più tempo e meno partite da giocare, soprattutto all'inizio. Cerchiamo di finire in bellezza e di dare soddisfazione ai nostri tifosi”.

“Se fossimo arrivati ​​a settembre sarebbe stato spettacolare perché avremmo avuto 40 giorni di ritiro. Invece abbiamo fatto 7 partite in 20 giorni, poi abbiamo perso dieci giorni per la sosta per le Nazionali. Non è facile avere un impatto per vincere”.

La posta Calzona: 'Il Napoli non è costruito per certe situazioni' è apparso per primo FootItalia.com.

Lascia un commento