Calzona: “Abbiamo concesso troppo. Netto il rigore di Osimhen”

L'allenatore del Napoli Francesco Calzona ritiene di aver concesso troppo al Barcellona, ​​mentre c'è stato un netto rigore su Victor Osimhen. L'eliminazione dei Partenopei lascia loro solo un posto tra i primi quattro in palio per questa stagione dopo una stagione deludente in cui hanno cambiato allenatore tre volte. Parlando con Sky Sport Italia Nel post partita Calzona ha esordito valutando la prestazione della squadra:

Abbiamo concesso troppo al Barcellona. La colpa è nostra perché abbiamo perso il possesso palla troppe volte. Abbiamo iniziato male, eravamo troppo aperti e ci è mancata una fase difensiva preventiva. Contro queste squadre non te lo puoi permettere”.

Analizzando ulteriormente la partita, Calzona ha osservato: “Nel complesso, è stata una partita avanti e indietro. Ci sono stati momenti in cui ci siamo comportati decentemente. Alcuni elementi però non erano al meglio, ma quando perdi queste partite è chiaro che qualcosa non ha funzionato. Ciò che mi delude è che sapevamo di non dover concedere molto, eppure lo abbiamo fatto. Fare tanti errori nei passaggi e nei tocchi facili ci è costato la partita”.

Calzona ha parlato anche di un episodio che ha coinvolto Osimhen in area di rigore: “L'ho rivisto e mi è sembrato un rigore netto. Ho sentito gli esperti dire la stessa cosa. Non capisco perché a questo livello il VAR non si prende il tempo per decidere, visto che ha preso decisioni rapide. Dispiace perché avrebbe potuto cambiare l'esito della partita”.

Il Napoli ha dovuto affrontare numerosi contropiedi del Barcellona: “È vero, ma di solito quando hai la palla parlo di fase difensiva preventiva. Oggi non l'abbiamo fatto perché eravamo dappertutto, cosa che non mi piace. Ogni volta che perdevamo la palla scoppiavano. Dobbiamo lavorare duro su questo perché è qualcosa che deve essere risolto il prima possibile”.

Soprattutto contro squadre di questo calibro è fondamentale osare le giocate: “Non rischiamo il passaggio; optiamo per uno più sicuro. Anche oggi, nei nostri incontri tecnici, ho sottolineato il rischio senza paura di sbagliare, soprattutto quando siamo al terzo finale. Questo è un aspetto che dobbiamo migliorare e su questo stiamo lavorando in allenamento. A volte succede, ma non abbastanza spesso. Dovremmo farlo molto di più, rischiare nei passaggi perché le volte in cui Osimhen era in fuorigioco non è tutta colpa sua ma anche del ritardo nel giocare la palla in avanti”.

Infine, sul futuro: “Certo, abbiamo il campionato. Le partite sono tante e dobbiamo coltivare il sogno di raggiungere le squadre che abbiamo davanti. È impegnativo, ma la matematica non ci condanna e dobbiamo farlo. Per quanto mi riguarda, al momento è l'ultima delle mie preoccupazioni. Devo concentrarmi per fare bene con questi ragazzi e penso che abbiamo già fatto un passo avanti”.

La posta Calzona: “Abbiamo concesso troppo. Netto il rigore di Osimhen” è apparso per primo FootItalia.com.

Lascia un commento