HOME>CALCIOMERCATO>Südtirol, dal Mestre il nuovo colpo per la fascia sinistra

Südtirol, dal Mestre il nuovo colpo per la fascia sinistra

Di Dante Bonfini - il 1 Luglio 2018

Si è concluso con non poca amarezza il campionato 2017/18 del Süditirol: quell’autogol di Frascatore arrivato in pieno recupero al San Vito Marulla di Cosenza ha spento nuovamente le speranza di agguantare la serie B. Come da anni ormai è di consuetudine vedere la squadra altoatesina lassù, nelle prime posizioni, a lottare per un sogno che forse mai come quest’anno sembrava alla portata: il secondo posto ottenuto alle spalle di un Padova inarrestabile, la partenza dai quarti di finale e la vittoria con la Viterbese hanno fatto sognare i tifosi, specialmente dopo la vittoria nella gara di andata con il Cosenza, ma l’epilogo è stato cocente per l’ennesimo anno.

Ed allora eccola qua la squadra di Zanetti, pronta a ripartire ancora una volta a testa alta perché la forza di volontà non manca mai e quindi via con il mercato. Dal Mestre arriva il terzino sinistro Alessandro Fabbro, cesenate, classe 1990, cresciuto nelle giovanili del Rimini ed errante per anni fra serie C2, serie D ed Eccellenza. Lo scorso campionato è arrivata però la svolta per il 28enne con l’avventura a Mestre, arricchita da 34 presenze, 2 gol e 3 assist nel girone B. Il contratto, firmato fino al 2020, verrà depositato ufficialmente il giorno 3 luglio, ma intanto il Südtirol può dare il benvenuto al suo nuovo difensore.

 

 

Loading...