Trattativa Smalling – Roma, parla l’intermediario “Dipende dal giocatore”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

La trattativa tra la Roma e il Manchester United per il riscatto di Chris Smalling prosegue a grandi passi. Almeno è ciò che afferma Tiziano Pasquali, l’intermediario di mercato che ha portato il difensore inglese in giallorosso. Intervenuto ai microfoni di NSL RADIO TV,  Pasquali ha svelato a che punto si trova, attualmente, la trattativa tra le due società:

“La trattativa c’è, inutile negarla. Tuttavia non posso sbilanciarmi troppo. Voglio mantenere un profilo basso perchè l’affare è in una fase importante e delicata. Si attendono risposte e conferme ma la volontà determinante sarà quella del giocatore. Per Smalling, la Roma è stata una vera e propria benedizione. Grazie al suo rendimento in Italia, potrebbe tornare in Nazionale. L’unico dubbio che si poteva avere sul calciatore era circa la sua adattabilità al calcio italiano, ha sorpreso anche me. Ha dimostrato di sapersi adattare alla grande, a 29 anni può migliorare e ricorda molto il Benatia che si è visto qui a Roma. Al Manchester non stava giocando più, perchè lì è in corso una rivoluzione e si sta dando maggiore spazio ai giovani e ai volti nuovi. Lui è rimasto molto ferito leggendo le critiche che gli sono piovute addosso dopo che è andato via. A quel punto, l’ho offerto alla Roma, sapendo che cercavano un centrale. Petrachi non ci ha pensato due volte e abbiamo chiuso subito l’affare”

LE CIFRE DELL’AFFARE SMALLING PER LA ROMA

Negli ultimi giorni, peraltro, sono iniziate anche a circolare le cifre dell’eventuale riscatto. Secondo fonti giornalistiche, lo United sarebbe disposto a chiudere a 18 milioni di euro, con la Roma che si starebbe pian piano avvicinando alla somma richiesta per Smalling. I giallorossi vogliono chiudere la trattativa il prima possibile, visto che il rendimento alto del giocatore, oltre a far lievitare il prezzo, ha attirato l’attenzione di altre squadre. Se è voce comune quella di un possibile ritorno allo United, non sono da escludere neanche le piste Inter e Juventus. Le importanti prestazioni di Smalling, infatti, non sono passate inosservate a due delle big del nostro calcio.

Credits: Chris Smalling official Twitter

COMMENTA L'ARTICOLO