Milan, Suso: “Milano speciale per me”

L’ex rossonero Suso si racconta in diretta a Casa Sky sport

Ecco le dichiarazioni di Suso, su calciomercato, Milan e il momento attuale:”Sono qui a casa a Siviglia con la mia famiglia. Non è una periodo facile, aspettiamo che questa pandemia si plachi”.Sull’esperienza al Milan: “Ho sempre detto che Milano è una città speciale per me. Sono cresciuto come uomo e come calciatore, sono molto legato ai colori rossoneri. Mi dispiace che gli ultimi sei mesi che non sono andati bene, hanno un po’ cancellato tutto quello che ho fatto per questo club. Montella è stato importante per me. É una persona che parla poco ma ti lascia lavorare tranquillamente. É un tipo di allenatore che mi piace molto. Gattuso? Con lui mesi incredibili. E’ uno delle persone migliori che ho incontrato nel mondo del calcio. Ricordo più bello? Il derby dove ho segnato una doppietta. Era il giorno del mio compleanno e il mio primo derby giocato da titolare. Una delle partite più belle della mia carriera”.Poi sul mercato “La scorsa estate c’è stato un forte interessa su di me della Fiorentina. Loro spingevano molto per avermi. Abbiamo ascoltato è stata una possibilità concreta, poi però decisi di restare al Milan. In passato invece fui molto vicino all’Inter. Spalletti mi avrebbe voluto nella sua squadra, poteva essere interessante. Ero però troppo legato al Milan per passare in nerazzurro.       Roma? “E’ vero, avevo parlato con Monchi, ma nulla di serio all’epoca“. 

 

Tags: