Milan, Brahim Diaz si allena con il Real: ecco le mosse di Maldini

Foto: Profilo Twitter Milan

Dopo l’approdo di Hakan Calhanoglu all’Inter, la dirigenza rossonera sta lavorando per individuare un degno sostituto, lavorando per il ritorno di chi ha già giocato in rossonero, ha ben dimostrato e ha le carte in regole per rimanere a Milano.

Brahim Diaz non rimarrà al Real Madrid, ma tornerà a Milano, dove potrà dar prova della sua qualità e della sua tecnica, usufruendo di un ambiente stimolante, giovane e ricco di spunti di miglioramento. Nonostante questo però il giovane centrocampista ha svolto i test atletici con il club di appartenenza, dato che tuttora egli rimane un calciatore di camiseta blanca. Tutto ciò è il risultato di una trattativa interrotta, conclusa o addirittura fallita? In realtà no, perché il club rossonero ha già raggiunto un accordo con i madrileni sull’acquisto del giocatore: esso prevede un prestito oneroso da 3 mln di euro, con diritto di riscatto fissato a 22 mln e contro-riscatto per il Real Madrid (esercitabile solo entro giugno 2022) per 27 mln di euro. Pertanto appare chiaro che lo spagnolo vestirà rossonero ed è solo questione di giorni prima che il club lo annunci ufficialmente.

 

 

 

Leggi anche: Calciomercato Lazio, sirene per Strakosha: arriva Gollini?

Leggi anche: EURO 2020, Mancini: “Domani dovremo fare una grande partita contro la Spagna per stare qui fino alla fine”

Fonte: Calciomercato.com

ULTIME NOTIZIE