Lazio, un top player per realizzare il sogno scudetto

Lazio, c’è ancora un po’ di strada da fare per il sogno scudetto

La Lazio prepara le ultime due gare della stagione 2019/2020. C’è rammarico per il sogno scudetto svanito dopo il lockdown, ma c’è anche la grande soddisfazione per il ritorno in Champions League. Ora si deve porre le basi per la prossima stagione, cercando di rinforzare la squadra. Possibilmente con un top player in grado di innalzare il livello di qualità ed esperienza nella rosa bianco-celeste.

Lazio, si guarda al futuro ma serve un grande giocatore per alzare l’asticella

Perché il problema di fondo è stato questo per la Lazio, specie dopo la ripresa di questo campionato. Una rosa troppo corta e con l’assenza di una grande alternativa, specie nel reparto offensivo. Di fatto Simone Inzaghi si è trovato con tre attaccanti di ruolo (Correa, Immobile, Caicedo) e le varie assenze si sono fatte sentire.  La mancanza di un’alternativa di grande esperienza è stato un grande limite nello scacchiere bianco-celeste, al cospetto di una Juventus che vantava una rosa molto ampia. Nel mercato invernale si era parlato di Giroud, ma non se ne fece niente. Quello che manca, però, è forse un vice-Correa, un attaccante con molta tecnica, da affiancare alla fisicità di Immobile e Caicedo. Anche il centrocampo poi ha fatto fatica dopo l’infortunio di Lucas Leiva.

Il grande obiettivo si chiama David Silva

Insomma, per trasformare in realtà il sogno scudetto, occorrono più qualità ed esperienza. La società da tempo si muove per trovare un giocatore con queste caratteristiche. Tempo fa si parlò anche di Götze, ora invece il grande obiettivo da inseguire sarebbe un altro: David Silva. L’esperto centrocampista spagnolo ha appena concluso la sua esperienza con il Manchester City. La Lazio ci pensa su, ma non è una operazione facile. Il vero nodo è l’ingaggio, come riporta La Gazzetta dello Sport: Al City Silva percepiva 8 milioni. Tare può garantirgliene 3 e mezzo/4 con un contratto più lungo. I bianco-celesti, però, hanno bisogno di un giocatore simile, specie in ottica Champions. La palla passa alla dirigenza.

FOTO: S.S. Lazio Twitter.