Franck Kessié è sempre più lontano dal Milan.

Il centrocampista ivoriano, nonostante prima dell’Europeo abbia rassicurato i tifosi rossoneri, non ha ancora rinnovato il suo contratto (in scadenza a giugno 2022) e potrebbe rischiare così di andare via a parametro zero, diventando un grosso incubo per il club di via Aldo Rossi dopo Donnarumma e Calhanoglu.

L’ultimo incontro tra le parti non ha avuto esito positivo. L’offerta di ingaggio più alta proposta dal club rossonero è da 5.5 milioni di euro più bonus (per superare il tetto dei 6) mentre il Presidente vorrebbe arrivare almeno a 7 più 1.5 di bonus.

Distanze forse non difficili da colmare, ma se le posizioni non cambieranno alla fine sarà il centrocampista a decidere se accettare l’offerta o lasciare il Milan a parametro zero.

In questo momento è proprio l’ultimo scenario quello più probabile e le offerte che arrivano dall’estero sembrano molto interessanti per il centrocampista: si è parlato di Liverpool, Paris Saint-Germain, Tottenham, Manchester United e Atletico Madrid ma a questa lista bisogna aggiungere anche il Barcellona, molto interessanti all’ivoriano già dal mercato invernale.

Ronald Koeman infatti avrebbe chiesto alla società blaugrana un centrocampista di peso, prestante fisicamente e sicuramente il profilo di Kessié corrisponde a tali aspettative. Nonostante il momento economico difficile, il Barcellona avrebbe messo in cantiere un investimento da 16 milioni di euro per provare a portare il centrocampista al Camp Nou già nei primi mesi del 2022.

Un’altra indiscrezione però potrebbe alzare un grosso polverone in quel di Milano: secondo quanto riferito da La Gazzetta dello Sport, l’agente di Kessié avrebbe tentato un approccio con Beppe Marotta e Kessié è un calciatore che già da tempo è in orbita Inter, visto che già nel 2019 i nerazzurri provarono a prenderlo. Nonostante questo, le pretese economiche non si sposano con la politica dell’Inter di contenimento dei costi.

Fonte: fanpage.it

Leggi anche: Accardi, il suo pronostico: “Il Milan si giocherà lo scudetto con altre tre squadre”

 

Articolo precedenteBrahim Diaz, il segreto del successo: “Credo che sia una cosa innata, ma Pioli mi ha fatto crescere. Puntiamo allo Scudetto”
Articolo successivoMilan, che botta! Out Maignan per infortunio: dovrà operarsi al polso sinistro