Juventus, Raiola lavora già alla cessione di Bernardeschi. Il giocatore non vuole ridursi l’ingaggio

Fonte foto: Profilo Twitter Juventus

L’avventura di Federico Bernardeschi in bianconero sembra essere arrivata al capolinea. Il giocatore, da due anni a questa parte, è un corpo estraneo alla squadra e né Sarri né Pirlo hanno saputo esaltarne le caratteristiche. Il Bernardeschi di Firenze è un lontanissimo parente da quello di oggi e i 40 milioni investiti dalla Juventus nell’estate 2017 non hanno portato a nulla. A tal proposito, la società sta già guardando al futuro, che non ingloberebbe il nativo di Carrara.

Il suo agente, Mino Raiola, è già al lavoro per la cessione in estate, anche perchè il giocatore non vuole scendere da quei 4 milioni di ingaggio netti che percepisce. Il contratto a Bernardeschi scade nel 2022 ma la volontà di Paratici è quella di non rinnovarglielo. Adesso si incominceranno a cercare acquirenti, i quali difficilmente potranno sborsare tanto per un giocatore che fino adesso è stato l’ombra di se stesso.

Fonte: Spazio J

Leggi anche: Assalto a Barella: Florentino Perez lo vuole per il dopo Modric

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads