Haaland alla Juve per il dopo CR7. Milik subito a Torino

Haaland-Juve non è un sogno ma una possibilità concreta. Questo riporta nell’edizione odierna Tuttosport. Secondo il quotidiano torinese, Fabio Paratici avrebbe in mente una strategia chiara per quanto riguarda il reparto offensivo bianconero: Milik subito a Torino per sopperire alla probabile partenza di Higuain e poi, nel 2021, assalto ad Haaland per sostituire CR7.

Leggi anche: Rabiot e la Juve, divorzio annunciato. Le inglesi in prima fila 

Higuain out, Milik/Jimenez in

La strategia della Juve sembra chiara. Per quest’estate si proverà a rinforzare la rosa con degli scambi, per contenere i costi e, magari, abbassare il monte ingaggi. In quest’ottica sembra plausibile uno scambio alla pari con il Barcellona che favorirebbe l’arrivo a Torino del centrocampista Arthur, con Pjanic diretto in Catalogna. A questo punto, per quanto riguarda l’attacco i nomi più caldi sembrano essere quelli di Milik e Raul Jimenez. Il centravanti del Napoli sembra in vantaggio rispetto all’attaccante messicano perchè conosce il campionato italiano ed è già stato allenato da Maurizio Sarri, che lo ritiene il più adatto a giocare con CR7. L’unico dubbio riguarda la sua tenuta fisica ma la Juve, possiamo dirlo, è sempre più vicina all’attaccante polacco.

Nel 2021 Juve-Haaland si può fare

Già nell’ultima finestra di mercato si parlava di un forte interessamento della Juve per Haaland. L’attaccante norvegese a gennaio sembrava ad un passo dal vestire la maglia bianconera, come confermato da Mino Raiola: <<Non ho mandato Erling alla Juve perchè l’avrebbero fatto giocare con la primavera>>, ha detto alcuni giorni fa il numero uno dei procuratori italiani. Così il centravanti classe 2000 si è trasferito a Dortmund, segnando la bellezza di 10 gol in 9 partite. Dopo aver inanellato una serie di grandi prestazioni (in primis la doppietta in Champions contro il Psg), tutte le big europee hanno messo gli occhi sul talento dei gialloneri. Tra queste anche la Juventus, che non ha mai abbandonato del tutto l’idea di vederlo giocare all’ombra della Mole.

Proprio per questo sembra essere stata scartata l’ipotesi Icardi. I bianconeri molto probabilmente punteranno ad un acquisto low cost quest’estate (uno tra Milik e Jimenez), per poi buttarsi a capofitto su Haaland nell’estate 2021. A quel punto la Juve dopo aver abbassato il monte ingaggi e consapevole dell’addio di Ronaldo, il cui contratto scadrà nel 2022, avrebbe a disposizione il capitale necessario per dare l’assalto al norvegese. In tal caso non sarebbe un problema la convivenza (per un solo anno) con CR7, da cui Haaland potrebbe rubare qualche segreto prima di prendere definitivamente il suo posto al centro dell’attacco bianconero. La Juve, come detto, spera di giocarsi le sue carte nel 2021: il contratto del norvegese prevede per quell’anno una clausola di rescissione da 75 milioni di euro, col Real Madrid pronto ad offrirne 100 sin da subito per sbaragliare la concorrenza. Si attendono sviluppi ma la partita tra Haaland e la Juve non è ancora chiusa.

L’articolo completo: https://www.tuttosport.com/news/calcio/serie-a/juventus/2020/05/23-70036529/juve_milik_e_poi_haaland_ecco_il_piano/

Fonte foto: Twitter Haaland/Juventus Twitter