Calciomercato Juventus, c’è un nome alternativo a Milik in attacco

La Juventus sta cercando delle alternative valide in attacco. Higuain non sembra più al centro del progetto. Oltre a Milik è spuntato nelle ultime ore un nome nuovo, ovvero Jimenez, attaccante ventinovenne del Wolverhampton.

Una carriera tra alti e bassi, visto che il primo club europeo a puntare su di lui è stato l’Atletico Madrid. I biancorossi lo prelevarono dall’America, club messicano in cui ha fatto tutte le trafile dalla giovanili fino alla prima squadra. Ma è l’anno seguente, con il passaggio al Benfica, che comincia a far pratica con il calcio europeo. Nelle tre stagioni disputate con il club di Lisbona segna 31 reti in 120 presenze. È diventato, inoltre, il calciatore messicano più pagato di sempre, con i 22 milioni sborsati dal club portoghese per prelevarlo definitivamente. Da due stagioni gioca in Inghilterra con il Wolverhampton. Jimenez è un attaccante dalle spalle larghe, massiccio, dotato di un’elevazione importante che lo rendono letale in area di rigore.  Davanti alla porta pare abbia una rabbia non comune, ha voglia di devastare la porta recuperando il pallone in maniera rapida. Ha un altro vantaggio dalla sua parte, ovvero la capacità di aiutare i compagni nella costruzione del gioco. Unisce l’istinto del goleador a quello del compagno di squadra, utile per collegare la zona difensiva a quella offensiva. La richiesta dei Wolves, però, non è di quelle agevoli, dato che parte da una base d’asta fissata sui 60 milioni. In questo caso potrebbero essere inserite delle contropartite tecniche per poter arrivare alla cifra richiesta. La Juventus vuole rinforzare la propria rosa anche nelle prossima finestra di mercato, per dare l’assalto alla Champions League. 

Fonte foto: Profilo twitter di Jimenez