Inter: Xhaka è più di un’idea

Xhaka
Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

L’Inter è sulle tracce del centrocampista svizzero Granit Xhaka. Il tutto per regalare ad Antonio Conte un mediano più difensivo rispetto a Brozovic, apparso poco lucido nell’ultimo periodo.

Il tecnico, sembra  aver espresso il suo ok per portare il mediano a Milano già nella sessione di gennaio, approfittando del duro momento che la squadra inglese sta attraversando. Lo svizzero infatti, è stato escluso dalle rotazioni di Arteta che non ha perdonato la sua sciocca espulsione contro il Burlney.

Lo stesso Arteta, aveva deciso di dare a Xhaka la fascia da capitano ma il mediano ex Basilea, non è stato all’altezza delle aspettative. Criticato dai tifosi e ormai ai margini della squadra, il centrocampista sarebbe felice di lasciare Londra.

Scambio con Eriksen?

Xhaka arrivò a Londra nell’estate del 2016 per 45 milioni di euro. Dopo quattro stagioni, la sua avventura con i Gunners potrebbe terminare.

L’Inter non può permettersi di spendere cifre elevate per l’acquisto del giocatore. Ecco perchè la pista più probabile sembrerebbe quella che porta ad uno scambio con Eriksen. Il danese è completamente fuori dal progetto. Per lui, 90 minuti in panchina con lo Spezia e un rapporto non destinato a decollare con Conte.

Il suo contratto scade nel 2024, quello di Xhaka nel 2023. La formula di trasferimento, potrebbe essere uno scambio di prestiti. Il danese ritroverebbe un ruolo centrale e tornerebbe in Premier League dove tanto bene ha fatto. Per il mediano svizzero, si aprirebbe una nuova pagina della sua carriera con la maglia nerazzurra.

Leggi anche: Milan: due nomi per il vice Ibra

FOTO: PROFILO TWITTER INTERNEWS

 

COMMENTA L'ARTICOLO