Inter, per il dopo Hakimi piace Dumfries, ma l’olandese costa troppo

Foto: Sito ufficiale Inter

Dopo aver fatto vedere grandi cose con l’Olanda, Dumfries è finito sui taccuini di molti ds che vorrebbero portarlo alla loro corte, convinti dalle caratteristiche e dalle qualità dell’olandese. Tra questi, in pole, ci sarebbe anche l’Inter.

Secondo quanto riportato dal Telegraaf, Denzel Dumfries, terzino destro classe ’96 in forza al PSV, assieme al suo entourage (il procuratore che cura i suoi affari è il noto Mino Raiola) si starebbe recando a Milano, complice l’interesse forte manifestato dall’Inter in queste settimane. Tuttavia, se da un lato corrono queste notizie, che vedrebbero in dirittura d’arrivo l’affare (considerata l’imminente partenza di Hakimi), dall’altro Alfredo Pedullà ha interrotto ogni forma di entusiasmo, confermando questo gradimento da parte del club nerazzurro, ma evidenziando le distanze economiche che renderebbero proibitivo l’approdo dell’olandese.

Ecco le sue parole:

«Dumfries piace all’Inter ma ha dei costi e dall’Olanda corrono troppo: nessun viaggio in corso verso Milano».

 

 

 

Leggi anche: Il Milan insiste per Damsgaard: due possibili contropartite

Leggi anche: Calciomercato Milan, Tonali: Il giocatore avrebbe detto si alla riduzione dell’ingaggio

ULTIME NOTIZIE