Inter, comincia l’era Inzaghi: i punti fermi del tecnico nerazzurro

Fonte foto: Profilo Twitter Lazio
RICEVI LE ULTIME NEWS

L’allenatore cambia ma l’ossatura no: è il messaggio che il nuovo tecnico dell’Inter, Simone Inzaghi ha voluto dare alla propria dirigenza. Pochi giocatori di base, ma insostituibili e che formino una base importante sul quale costruire il progetto tecnico: De Vrij in difesa, mantenere l’asse di centrocampo formato da Barella e Brozovic e in attacco massima fiducia a Lukaku. L’ex allenatore biancoceleste darà lustro al suo 3-5-2, mantenendo l’identità tattica imposta da Conte proprio come voleva Beppe Marotta. Adesso Inzaghi proverà a convincere tutti i big della rosa a rimanere, pur sapendo che ci sarà almeno una cessione eccellente.

Dopo tre anni, Inzaghi si ritroverà a lavorare con Stefan De Vrij, perno fondamentale della difesa interista, allenato proprio alla Lazio dal suo attuale allenatore. La sua tecnica e la sua costruzione del gioco saranno fondamentali per il gioco di Simone Inzaghi, mantenendo attorno a sé i suoi due compagni di reparto: Skriniar e Bastoni. Barella agirà da centrocampista tuttofare mentre invece Brozovic sarà un centrocampista atipico rispetto ai precedenti che ha avuto Inzaghi alla Lazio, come Leiva o Biglia.

Fonte: Tuttosport

LEGGI ANCHE:Milan e Juve rivedono le stelle. Napoli in EL. Il pagellone delle big del campionato

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.