Eriksen, il futuro è segnato: tante le squadre interessate al calciatore

futuro eriksen
Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

I due minuti che Conte gli ha “concesso” contro il Bologna sembrano essere la conferma di un rapporto mai sbocciato tra il danese ed il tecnico leccese. Incomprensioni tattiche, incompatibilità caratteriale, modi diversi di vedere il calcio, forse anche la vita: sembrano queste le costanti che hanno caratterizzato il rapporto tra i due. Eriksen, arrivato nel gennaio scorso per 27 milioni di euro, dopo appena un anno sembra dunque pronto a fare le valigie.

A preannunciarlo era stato il dg dell’Inter Beppe Marotta, che alcune settimane fa a precisa domanda rispose: “Se a gennaio avrà giocato poco, sarà lui stesso a chiedere la cessione; noi non costringiamo chi vuole andare via“. Una dichiarazione di intenti che già allora faceva presagire un futuro lontano da Milano per il danese, ma che dopo la partita di sabato assume un contorno sempre più chiaro (nonostante le smentite di Conte nell’intervista post-partita).

Il 28enne centrocampista nerazzurro sembra ben voluto soprattutto in Premier, il campionato che lo ha visto rendere al massimo delle sue potenzialità. Tra le pretendenti ci sarebbero il Manchester United e lo stesso Tottenham: agli Spurs Eriksen ha lasciato solo bei ricordi, e tornando a “casa” potrebbe ritrovare quella serenità necessaria a tirare fuori il meglio di sé. Altro club interessato, secondo il Corriere dello Sport, sarebbe il Bayern Monaco. I bavaresi proporrebbero uno scambio con Tolisso, calciatore che donerebbe quel po’ di fisicità che all’Inter talvolta manca in mezzo al campo.

Fonte foto: Twitter

COMMENTA L'ARTICOLO