Calciomercato Roma: Monchi a caccia dell’ultimo colpo

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Una Roma quasi al completo si radunerà domenica sera per iniziare la propria preparazione estiva. Di Francesco, al contrario delle passate stagioni, avrà l’opportunità di avere una rosa pressochè definitiva con se, in modo da poter lavorare fin da subito sui dettami tattici a lui cari.

Ma Monchi, pur soddisfatto di quanto fatto sinora, non vuol lasciare nulla di intentato e si sta preparando per gli ultimi botti, molti dei quali ruotano attorno alle possibili cessioni. Non è un mistero che da tempo ci sia un accordo per Hachim Ziyech, talentuoso trequartista marocchino dell’Ajax che piace moltissimo al DS e che può ricoprire più ruoli nello scacchiere di Di Francesco. Il giocatore, reduce dal Mondiale in Russia, ha già trovato un’intesa di massima per un contratto quinquennale a circa 3 milioni a stagione mentre l’Ajax chiede una cifra di poco superiore ai 30 milioni, che Monchi sembra intenzionato ad ammortizzare con alcuni bonus. La trattativa si potrebbe chiudere da un momento all’altro e l’unico ostacolo vero sembra essere quello di dover prima sfoltire un pò l’ampia rosa giallorossa. Qualora si riuscisse a piazzare qualcuno degli esuberi, la dirigenza romanista sferrerebbe l’immediato e, molto probabilmente, decisivo attacco a Ziyech.

Dries Mertens, sogno proibito di mercato dell’allenatore Di Francesco

Ma chi sono effettivamente i giocatori che potrebbero partire? Sul mercato ci sono soprattutto i brasiliani, con Bruno Peres ad un passo dal ritorno in Brasile al San Paolo per 8 milioni, con Gerson che sembra aver rifiutato il prestito all’Empoli e con Juan Jesus ambito da Marsiglia, Zenith e Porto su tutte. Anche Alisson è in una situazione particolare: il portierone giallorosso, come è ben noto, avrebbe intenzione di trasferirsi al Real Madrid ma i Galacticos non sembrano intenzionati a sborsare gli oltre 70 milioni richiesti dalla Roma e stanno spostando le proprie attenzioni su Courtois del Chelsea. A quel punto potrebbero essere proprio i Blues a bussare alla porta giallorossa nel tentativo di accaparrarsi le prestazioni del numero 1 brasiliano, anche se la destinazione non sembra propriamente gradita al giocatore. In caso di cessione, Monchi rivestirebbe il ricavato sul sostituto (si parla sempre di Areola e nelle ultime ore anche di Kasper Schmeichel) e il restante per un ultimo grande colpo. Di Francesco, infatti, avrebbe chiesto alla società un ultimo grande sforzo per avere a disposizione un esterno sinistro d’attacco con caratteristiche ben precise: un attaccante che sappia attaccare la porta e dare man forte a Edin Dzeko. Piace tantissimo Dries Mertens ma la clausula rescissoria del giocatore è scaduta e trattare col Napoli potrebbe essere complicato. Anche Federico Chiesa è un sogno destinato a restare tale visti i costi enormi della trattativa con la Fiorentina. Situazioni che comunque potrebbero cambiare nel caso in cui Monchi, oltre al partente Defrel, riuscisse a piazzare da qualche parte almeno uno, se non entrambi, tra El Shaarawy e Perotti.

 

Alessandro Florenzi è uno dei casi più spinosi dell’estate romanista: il rinnovo del suo contratto tarda ad arrivare

Capitolo Florenzi: le trattative per il rinnovo stanno andando un po’ per le lunghe e il ragazzo ha avanzato pretese piuttosto alte oltre che la richiesta di determinate garanzie tecniche. Sullo sfondo premono Inter, Juventus, Valencia e Atletico Madrid ma la sensazione è che alla fine si arrivi ad un accordo tra le parti con uno sforzo da entrambi i lati, col terzino che dovrebbe rimanere alla corta di Di Francesco.

COMMENTA L'ARTICOLO