Calciomercato Milan, si lavora per i rinnovi di Donnarumma e Calhanoglu

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Si è creata una situazione difficile in casa Milan: i rinnovi di Donnarumma e Calhanoglu stentano ad arrivare ed il mercato invernale è alle porte e con lui anche la possibilità per entrambi i giocatori di lasciare Milanello a parametro zero.

Maldini è stato chiaro: Donnarumma è una priorità. Questo vuol dire che il Milan dovrà lavorare sodo per portare a casa il rinnovo di Gigio perché non c’è nessun piano B. Raiola non farà sconti e quindi il Milan dovrà avvicinarsi di molto alle richieste dell’agente appunto perché sa di essere in una posizione privilegiata. Il Milan offre 6 milioni più bonus mentre l’agente chiede un corposo aumento dello stipendio. C’è quindi ancora distanza tra le parti ma a Milanello si respira aria di ottimismo perché ora come ora Donnarumma vuole rimanere in rossonero anche grazie alla grandissima stagione che sta facendo la squadra.

Maldini invece è stato molto più cauto quando si è parlato di Calhanoglu. Il 26enne turco non è esattamente una priorità nonostante la buona forma dimostrata in questo inizio di campionato. Il Milan è stato subito chiaro: non si faranno pazzie per questo giocatore. Il Milan ha già un piano B e volendo anche quello C, i loro nomi sono Thauvin e Szoboszlai. L’intoppo anche in questo rinnovo è la cifra richiesta dall’agente del giocatore: 7 milioni più bonus. Una cifra esagerata secondo il Milan che invece ha portato sul tavolo un’offerta di 3,5 milioni più eventuali bonus. Subito rifiutata ovviamente l’offerta della squadra di Milanello. L’agente è stato chiaro: il minimo che si aspetta è un’offerta di 5 milioni più bonus. In caso contrario il giocatore turco guarderà altrove.

Intanto c’è chi osserva, chi prende appunti e chi già pensa a un piano d’azione per capire come muoversi nel calciomercato invernale che a quanto pare sarà pieno di sorprese. Juventus ed Inter sono le principali candidate ma ci sono anche squadre della Liga e della Premier attente e che osservano con attenzione quello che succede all’interno di Milanello.

Foto: Twitter Ufficiale Inside Milan

COMMENTA L'ARTICOLO