Calciomercato Milan, il riscatto di Tomori è legato alla Champions: la situazione

Fonte foto: Profilo Twitter Milan

Una delle sorprese più inaspettate del mercato di gennaio è sicuramente Fikayo Tomori, difensore classe 1997 acquistato dal Milan con una geniale intuizione della dirigenza rossonera. Il giocatore aveva avuto poco spazio nel Chelsea e Maldini lo ha fortemente voluto come rinforzo per la difesa, visti i tanti infortuni che hanno colpito il reparto arretrato nella prima parte di stagione.

Tomori ha portato fisicità, cattiveria e propensione al sacrificio: qualità che gli hanno permesso di scalzare Alessio Romagnoli e diventare titolare nel Milan. Nonostante le ultime apparizioni in campo siano state deludenti, il Milan avrebbe intenzione di riscattare il centrale dal club londinese. Nei giorni scorsi, Tomori avrebbe comunicato ai dirigenti la sua volontà a rimanere in rossonero per la prossima stagione, ma il Chelsea non concede sconti e chiede 28 milioni di euro per il riscatto. Tutto dipenderà dalla qualificazione in Champions League: se venisse centrato l’obiettivo, il riscatto sarebbe automatico, in caso contrario la permanenza di Tomori al Milan sarebbe in forte discussione.

Fonte: calciomercato.com

LEGGI ANCHE:Nazionale, arrivato l’ok alla vaccinazione dei giocatori per Euro 2021

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads