Calciomercato Lazio, ci sarà solo un vice-Immobile: a Sarri l’ultima parola

Foto: profilo Twitter Vedat Muriqi

Rivitalizzata dall’approdo di Maurizio Sarri sulla panchina biancoceleste, la Lazio inizia a prendere forma, orientata a liberarsi dagli esuberi e a concentrare ogni sforzo sugli innesti ideali e necessari.

Caicedo o Muriqi? Questo è l’interrogativo che da settimane sta occupando le menti dei tifosi biancocelesti e della dirigenza capitolina. Il primo ha ben fatto negli anni di Inzaghi, complice la netta fiducia del tecnico piacentino, e ha un contratto in scadenza nel 2022, mentre il secondo, per il quale sono stati investiti quasi 20 mln, non ha ripagato le aspettative e punta a rilanciarsi. Complici le situazioni contrattuali e il mercato (sull’ecuadoriano sono forti sia l’Inter sia il Napoli), come riportato da Il Corriere dello Sport, pare proprio il kosovaro il destinato a rimanere per giocarsi le sue chance e occupare il ruolo di vice-Immobile. Tuttavia nulla è stato ancora stabilito, sarà il nuovo mister toscano a decidere il destino dei due centravanti.

 

Leggi anche: Atalanta, la cessione di Romero al Tottenham porterebbe un tesoretto da 60 milioni. I nomi del sostituto

Leggi anche: Apertura degli stadi: solo la Juventus raggiunge il 50%, le altre arrivano al 33%