Calciomercato: il giovane Pedri fu a un passo dal Milan

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Interessante retroscena di mercato svelato da Calciomercato.com, secondo cui il giovane talento del Barcellona, prima di vestire la maglia blaugrana, fu a un passo dai rossoneri.

In questo inizio di stagione in chiaroscuro per il Barcellona, c’è un giocatore che ha impressionato gli addetti ai lavori per il suo talento: stiamo parlando di Pedro Gonzalez Lopez, meglio conosciuto come Pedri. Il giovane attaccante spagnolo, classe 2002, è stata fino ad ora la rivelazione stagionale dei blaugrana: già 13 presenze totali collezionate, condite da 2 gol, di cui uno addirittura in Champions League al debutto assoluto, contro il Ferencvaros alla prima giornata. Il talentuoso esterno, proveniente dal Las Palmas, fu acquistato dal Barcellona nel 2019 per 6 milioni di euro. Tuttavia, secondo quanto riporta Calciomercato.com, non tutti sanno che una squadra italiana era arrivata per prima su di lui: il Milan.

Un colpaccio mancato

L’indiscrezione è risalente all’estate del 2019. Paolo Maldini e Zvonimir Boban iniziano a parlare di Pedri con la dirigenza del Las Palmas, arrivando anche a formulare un’offerta di 5 milioni di euro. Un vero e proprio affare, se si considera sia il potenziale esborso non eccessivo per il costo del cartellino, sia, soprattutto, il fatto che oggi il valore del giovane spagnolo abbia già raggiunto i 30 milioni. La trattativa, dunque, sembra ben avviata: però, col passare del tempo, i rossoneri non affondano il colpo in maniera decisa, e così si inserisce il Barcellona. E’ qui che inizia il pressing di Ramon Planas, abile talent-scout spagnolo e dirigente dei catalani: offerta di 6 milioni, sufficienti per convincere il Las Palmas e, soprattutto, il giocatore, stregato anche dalla possibilità di giocare al fianco di Leo Messi.

Dopodiché, Pedri viene lasciato in prestito per un anno nella squadra delle Canarie, prima di entrare a far parte del club definitivamente nella scorsa estate. E il resto è storia. Che, però, ha rischiato di essere scritta con sfumature rossonere.

Foto: Twitter Calciomercato.com.

COMMENTA L'ARTICOLO