Barcellona, Messi è svincolato dopo 20 anni: la Pulce può firmare con chi desidera

Foto: Profilo Twitter Barcellona

Lionel Messi non è più un giocatore del Barcellona. Né di nessun’altra squadra. Ufficialmente, la Pulce è un giocatore svincolato, libero di legarsi a qualsiasi società desideri… e a qualsiasi società in grado di soddisfare le sue pretese economiche. Già, perché di questo si tratta: Messi non è più un giocatore del Barcellona per questioni economiche – e di progetto, ovviamente. Quale delle due motivazioni prevalga sull’altra è difficile stabilirlo, ma è certo che la mancanza di un accordo sia dovuta all’assenza di un punto d’incontro.

Ciò che è certo è che poche squadre potrebbero permettersi il fuoriclasse argentino. Tra il 2017 e il 2021, infatti, come svelato in passato dal Mundo Deportivo, Messi avrebbe guadagnato oltre 500 milioni di euro, poco meno di 140 milioni (lordi) a stagione. Cifre astronomiche, inarrivabili se non da uno o due club sul pianeta. Ora vi è un nuovo futuro da scrivere, un futuro che verrà stabilito, presumibilmente, al termine della Copa América, che vede il numero 10 impegnato in Nazionale con la maglia dell’Argentina. Poi sarà rinnovo. O addio.

Leggi anche: Barcellona, non c’è ancora l’accordo per il rinnovo di Messi

Leggi anche: Barcellona, Laporta: “Rinnovo di Messi? Trattativa non chiusa”

Fonte: Transfermarkt.it

ULTIME NOTIZIE