Aouar: il Lione non lo convoca e la Juve ci pensa

Aouar
Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Aouar sembra essere in rotta di collisione con il Lione. Il talento francese, classe 1998, nella giornata di ieri ha saltato l’allenamento in vista della gara contro il Reims. Un’assenza che la dirigenza francese non ha gradito, imponendo a Garcia di non convocare il giocatore per la trasferta.

Aouar: l’addio sembra vicino

Il francese avrebbe dovuto lasciare Lione già nella sessione di mercato estiva. Era tutto pronto per il suo trasferimento a Londra per indossare la maglia dell’Arsenal. Poi il passo indietro della società francese che ha trattenuto il giocatore contro la sua volontà.

Quanto successo ieri, rappresenta un punto di non ritorno. Il giocatore si sente pronto a lasciare il Lione per mettersi in mostra, in palcoscenici più competitivi. Sulle sue tracce, i maggiori club europei tra cui anche la Juventus.

Juventus che ha potuto apprezzare e subire il talento del francese in occasione degli ottavi di Champions della passata stagione. La dirigenza è convinta che Aouar sarebbe il colpo perfetto per rinforzare un reparto che fatica ad imporsi in partita. A complicare il tutto però il prezzo del cartellino.

Il Lione chiede una cifra vicina ai 60/70 milioni di euro. Al momento una cifra impensabile per i bianconeri, alle prese con parecchie uscite (Khedira) da definire per alleggerire il monte ingaggi. L’unica soluzione sarebbe un prestito biennale, comprendendo il cartellino di De Sciglio e di Bernardeschi più ovviamente un conguaglio.

FOTO: PROFILO UFFICIALE TWITTER FUTASCORE

COMMENTA L'ARTICOLO