Alisson: via al valzer dei portieri

20 Luglio 2018 - 21:30 di [ Articolo letto: 0 volte ]

Questa sessione estiva di calciomercato è partita col botto. Perin, Buffon, Leno, Reina e molti altri eccellenti portieri hanno cambiato maglia. Ultimo in ordine di tempo è stato Alisson. Dopo la brillante stagione passata a difendere i pali di Roma e Brasile, numerose squadre hanno messo gli occhi su di lui. Su tutte Real Madrid, Chelsea e Liverpool. Ad avere la meglio, però, è stata la società del Merseyside, mettendo sul piatto 62.5 milioni di euro più 10 di bonus. Questo passaggio da il via ad una possibile lunga catena di trasferimenti, con tutti i top club d’Europa pronti a darsi battaglia. In primis la stessa Roma deve cercare un sostituto all’altezza. La scelta pare sia ricaduta su Areola, fresco vincitore del Mondiale, che si vede chiuso dall’arrivo di Buffon sotto la Tour Eiffel. Dovesse sfumare il francese, la Roma ha già messo gli occhi sullo svedese Olsen, in forza al Copenaghen. Monchi tiene d’occhio anche la situazione di Cillesen, per il quale però il Barcellona non vuole meno di 30 milioni.

Uscendo dalla nostra penisola, in caso di partenza di Areola, il PSG potrebbe affondare per Donnarumma come vice Buffon per i prossimi due anni. il Real Madrid dopo aver salutato Zidane e Cristiano Ronaldo, è pronto a grandi colpi, cominciando proprio dal portiere. Florentino Perez è deciso a puntare su Thibaut Courtois. Dopo il brillante Mondiale, concluso al terzo posto, e condito dal “guanto d’oro”, il portiere belga potrebbe provare una nuova avventura dopo quattro anni a Stamford Bridge. Servono almeno 35 milioni per strapparlo ai Blues. Proprio i blues, se dovessero salutare Courtois, avrebbero messo nel mirino Schmeichel, Cech e Donnarumma. Il primo viene da un buonissimo mondiale e potrebbe fare un ulteriore salto di qualità dopo le ottime stagioni al Leicester. Per il secondo, chiuso anche dall’arrivo di Leno, potrebbe esserci un clamoroso ritorno nella squadra che lo ha consacrato, dopo il passaggio ai rivali dell’Arsenal tre stagioni fa. Il terzo è valutato circa 70 milioni dal Milan, che però potrebbe lasciarlo partire anche per una cifra inferiore. Non è da escludere, anche se molto difficile, un clamoroso scambio con Morata, giocatore seguito anche nella scorsa stagione dai rossoneri.