CAGLIARI-MILAN 1-1:NON BASTA IL PRIMO GOL ROSSONERO DI HIGUAIN

16 Settembre 2018 - 22:30 di

Milan costretto ad un pareggio contro un buon Cagliari che ha saputo difendersi bene. 1 punto prezioso per i sardi e deludente per i rossoneri

Il Cagliari inizia la partita a mille, con la prima occasione con Bradaric che manca di poco la porta con un tiro potente da lontano. I sardi adottano un pressing alto, cercando di sfruttare l’inizio di manovra da dietro del Milan. Al 3‘ arriva la rete dei rossoblú con Joao Pedro che buca un non perfetto Donnarumma, dopo la respinta del palo sul tiro precedente . Cagliari a mille e il Milan schiacciato con il gol che ha tagliato le gambe dei rossoneri. Sofferenza sui lanci lunghi, e soprattutto per Romagnoli che nel primo tempo è stato sotto tono con errori sulla rete dei sardi. Confusione nella difesa rossonera, ma dall’11‘ la squadra di Gattuso inizia ad affacciarsi davanti. Il Milan aumenta i ritmi, ma intanto Barella al 16‘ da fuori colpisce il palo, e sfiora il clamoroso 2-0. I rossoneri rispondono con la prima vera occasione. Al 18Bonaventura si mangia un gol davanti alla porta, sbagliando completamente di testa. Da questo episodio i rossoneri cominciano a giocare in avanti e a costringere il Cagliari in difesa, che però si chiude bene. Al 27Bonaventura manca di nuovo il gol da due passi, dopo un cross splendido da destra di Calabria. Nel Milan giocano bene Rodriguez e Kèssie, anche se il primo ha delle colpe sulla rete di Joao Pedro. Il Cagliari dopo il gol lampo ha iniziato a difendersi ad oltranza dal 20′, chiudendo bene gli spazi e lasciando poco al Milan, e soprattutto a Higuain, annullato nel primo tempo

Nel secondo tempo il Milan parte a mille, avendo due occasioni importanti. Cragno salva sul pericoloso tiro cross di Suso al 48‘. Al 55‘ Higuain riscatta una partita sottotono con il gol del pareggio . Disimpegno sbagliato della difesa rossoblú e il Pipita supera il portiere e insacca. I rossoneri iniziano a premere ma i sardi continuano a difendere ad oltranza. Al 65‘ altra occasione per Higuain. Davanti alla porta viene rimpallato da Romagna, che ha svolto un’ottima partita. Dopo questo episodio gli uomini di Gattuso premono ma non riescono a scardinare la difesa dei sardi, anche a causa di poca fantasia in attacco. Dal 75‘ la partita inizia ad essere confusa con vari contatti e poche occasioni. Gattuso dá velocitá alla squadra con Castillejo e Laxalt ma non sembra bastare. Il Milan si deve arrendere al pareggio, dopo che nei minuti di recupero Cragno salva di nuovo su Suso. Partita ad alti ritmi con un Milan che ha provato in tutti i modi a vincerla, ma che ha peccato di mancanza di velocitá di gioco davanti al muro sardo e anche di concentrazione nel gol iniziale del Cagliari che stava indirizzando il match.

Marcatori: 3′ Joao Pedro(CA), 55′ Higuain(MI)