Bufera Juventus, addio al bomber titolare: “E’ stato veramente scandaloso”

Dopo il pareggio della Juventus contro il Genoa, l’umore a Continassa è cambiato. La vittoria dell’Inter ha ridotto il divario di punti a -4 dal primo posto, suscitando una reazione forte in casa Juve.

Il caso dell’episodio in area di rigore con il tocco di Bani con il braccio, non notato dagli arbitri né dal VAR, ha portato a una reazione di rabbia da parte dei dirigenti bianconeri. La Juve avrebbe manifestato al mondo arbitrale il proprio malcontento, cercando maggiore tutela. Inoltre, l’approccio della Juventus alla partita con il Genoa e le scelte di Allegri sono state oggetto di discussione. La mancanza di coraggio di Allegri e la sostituzione di Vlahovic con Milik sono state criticate. In particolare, l’inserimento di Milik è stato definito “veramente scandaloso”.

In merito al futuro di Vlahovic, si è sottolineato che nella Juventus tutti sono sacrificabili, ma la situazione del giocatore serbo è delicata. Il suo ingaggio elevato potrebbe renderlo oggetto di cessione, ma la Juventus proverà anche a rinnovare il suo contratto.

Per quanto riguarda Allegri, si è indicato che la sua gestione tecnica è stata mantenuta quest’anno principalmente per ragioni finanziarie e per adattarsi alle caratteristiche della rosa attuale. Tuttavia, si è suggerito che il prossimo anno potrebbe portare a una separazione. Inoltre, un eventuale cambio di allenatore richiederà un mercato che si allinei con il nuovo stile di gioco.

Lascia un commento