Bournemouth 1 Crystal Palace 0: il gol nel finale di Justin Kluivert significa che la forma horror in trasferta degli Eagles continua

Il sostituto del BOURNEMOUTH Justin Kluivert ha accumulato ulteriore miseria sul Crystal Palace di fronte al Cavaliere d'Oro del club.

Il proprietario americano Bill Foley era in città per congratularsi con i Cherries di Andoni Iraola per aver salvato le loro skin della Premier League in tempi record.

4

Il Bournemouth ha sconfitto il Crystal Palace al Vitality StadiumCredito: PA
Justin Kluivert ha segnato il gol della vittoria contro il Crystal Palace

4

Justin Kluivert ha segnato il gol della vittoria contro il Crystal PalaceCredito: Getty
Il Crystal Palace è ora a otto punti dalla zona retrocessione

4

Il Crystal Palace è ora a otto punti dalla zona retrocessioneCredito: Rex
Il Bournemouth è ora 11esimo nella classifica della Premier League

4

Il Bournemouth è ora 11esimo nella classifica della Premier LeagueCredito: Reuters

E anche Foley, proprietario dei campioni in carica della National Hockey League Vegas Golden Knights, si è goduto una serata da brivido.

L'olandese Kluivert ha segnato il gol della vittoria a 11 minuti dalla fine dopo essere stato servito da un altro sostituto Antoine Semenyo.

Ma il periodo miserabile del Palace in trasferta continua mentre rimangono nervosamente a guardarsi alle spalle la zona retrocessione.

I londinesi non vincono in trasferta in campionato da 10 partite ormai e sono solo otto punti sopra il Luton, terzultimo.

Iraola ha apportato cinque modifiche alla squadra dei Cherries, regalata alla vittoria da Seamus Coleman dell'Everton sabato con quel comico autogol nel recupero.

Quel risultato ha quasi segnato il posto del Bournemouth in testa alla classifica la prossima stagione, dopo aver impiegato 10 partite per ottenere la prima vittoria in campionato sotto la guida dell'allenatore spagnolo.

Ma i londinesi continuano a guardarsi alle spalle grazie al triste record in trasferta in questa stagione, non essendo riusciti a vincere nessuna delle 10 partite in trasferta.

Il boss del Palace Oliver Glasner ha sorpreso i padroni di casa interpretando l'ex centrocampista dei Cherries Jefferson Lerma in difesa.

E il corner di Lewis Cook mette sotto forte pressione la difesa ospite costringendo Jean-Philippe Mateta a deviare di testa sulla linea il colpo di testa di Dango Ouattara al 20'.

Mateta, cercando di segnare per la terza partita consecutiva, è tornato presto in azione dall'altra parte girandosi astutamente prima di costringere il portiere del Cherries Neto a parare.

Phillip Billing ha poi effettuato una forte corsa nella linea di fondo del Palace prima di tirare a lato dopo aver ricevuto un passaggio di ritorno da Ouattara.

Ma il Palace spreca un'ottima occasione per andare in vantaggio al 31' quando Adam Smith perde il possesso palla contro Eberechi Eze.

LE MIGLIORI OFFERTE DI ISCRIZIONE SCOMMESSE GRATUITE PER IL BOOKMAKER DEL REGNO UNITO

Eze in una situazione di due contro uno non è riuscito a passare allo smarcato Mateta e ha permesso a Illia Zabarnyi di derubargli la palla.

Billing ha fatto del suo meglio per ravvivare la partita sotto la pioggia vorticosa con un calcio di punizione da 30 yard che il stopper del Palace Dean Henderson ha fatto bene a tenere fuori.

E la stella inglese ha dovuto dare il meglio di sé in termini acrobatici al 37', quando in qualche modo ha deviato sopra la traversa il colpo di testa di Solanke su cross di Smith.

I padroni di casa poi perdono un'altra buona occasione quando il difensore Lloyd Kelly colpisce di testa il corner di Billing a lato del secondo palo.

Eze pensava di aver portato Palace in vantaggio nel primo tempo di recupero, ma il suo tentativo è stato escluso dal VAR che ha notato che Mateta era di sei pollici in fuorigioco durante la preparazione.

Il sostituto del Bournemouth Milos Kerkez è andato vicino al gol con il suo primo tiro subito dopo l'ora di gioco, ma il suo tiro dalla distanza è stato respinto da Henderson a Solanke che ha tirato a lato.

Ma il Cavaliere in armatura scintillante della squadra di casa sorrideva quando Semenyo ha ignorato la sfida del sostituto del Palace David Ozoh e ha lanciato la palla per Kluivert per segnare il vincitore.