Bonucci diffida la Juventus via PEC: arriva la risposta della società

Foto: profilo Twitter Juventus

I tifosi della Juventus sono stati sorpresi dalla decisione di escludere Leonardo Bonucci dalla tournée negli Stati Uniti fin dai primi giorni di raduno. Questo sembra essere il primo passo verso l’estromissione dell’ex capitano dalla rosa della squadra.

Questa scelta forte indica chiaramente che il campione europeo con la Nazionale italiana non fa più parte dei piani tecnici di Massimiliano Allegri. Nonostante questa situazione, finora non sono arrivate offerte concrete per un suo addio alla squadra, che sarebbe il secondo dopo il suo trasferimento temporaneo al Milan. Allo stesso tempo, non c’è stato alcun reintegro nella rosa principale.

I legali di Leonardo Bonucci sono intervenuti per affrontare questa situazione. L’avvocato del difensore ha inviato una comunicazione tramite posta elettronica certificata (PEC) ai dirigenti della Juventus, nella quale li ha diffidati a reintegrare immediatamente il giocatore nella rosa a disposizione di Allegri.

La risposta della Juventus è stata rapida: il club ha sottolineato che la decisione di escludere Bonucci è di natura tecnica e che la squadra ritiene di fornire al giocatore le migliori condizioni per il suo allenamento. Quindi, non sembra esserci un ripensamento da parte del club nonostante l’azione legale intrapresa. La situazione tra Bonucci e la Juventus rimane quindi in sospeso.