Bargiggia: “La Roma si sente sul tetto del mondo con una coppa da terza serie, rompono i maroni a chiunque”

La Roma sfata il tabù delle squadre italiane in Europa, vincendo la prima edizione della Conference League. E’ stato proprio José Mourinho, attuale allenatore dei giallorossi, a vincere con l’Inter nel 2010 la Champions League ed il portoghese si è ripetuto dodici anni dopo con la Roma. A parlare del trionfo della squadra della capitale è Paolo Bargiggia che ha espresso il suo pensiero sul profilo Twitter.

ROMA-FEYENOORD, DECIDE UNA RETE NEL PRIMO TEMPO DI ZANIOLO

E’ Nicolò Zaniolo a regalare la Conference League alla Roma, con una rete arrivata nella prima frazione di gioco. L’esterno giallorosso è stato bravo ad incunearsi in area di rigore olandese e trafiggere con uno scavetto il portiere avversario.

TRIONFO ROMA IN CONFERENCE LEAGUE, IL PENSIERO DI PAOLO BARGIGGIA

Non si è fatto attendere il pensiero di Paolo Bargiggia. Il noto giornalista sportivo ha twittato un messaggio sul proprio account Twitter, criticando duramente i giallorossi: “Sesti in campionato, dico sesti, in un campionato di seconda fascia e l’ultima Coppa europea, quasi una roba da terza serie. Eppure si sentono sul tetto del Mondo al punto tale da rompere i maroni a chiunque. Ma festeggiare con umiltà e spirito critico no?”

LEGGI ANCHE

Lascia un commento