HOME>CALCIOMERCATO>Barella: “Meglio rimanere al Cagliari che andare alla Roma”

Barella: “Meglio rimanere al Cagliari che andare alla Roma”

Di Vittorio Cornacchia - il 24 Luglio 2019

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App

Nicolò Barella è stato a lungo al centro di una vera e propria battaglia di mercato tra Inter e Roma con il Cagliari a mediare. Alla fine, forti di un accordo preso precedentemente col giocatore, l’hanno spuntata proprio i nerazzurri, mettendo il centrocampista a disposizione di Antonio Conte.

La diatriba di mercato tra Inter e Roma ha inasprito ulteriormente i rapporti tra l due società,  già tese per via della questione Dzeko. Il Cagliari, infatti, aveva accettato l’offerta della Roma, superiore da un punto di vista economico e comprensiva del cartellino di Defrel, molto apprezzato dai sardi. Ma Barella, promessosi sposo all’Inter, ha puntato i piedi e alla fine ha fatto si che la trattativa con i giallorossi saltasse. Proprio durante un’intervista al Corriere dello Sport, Nicolò Barella è tornato sulla questione, rilasciando parole che non faranno propriamente piacere all’ambiente capitolino:

C’è stata una trattativa tra Cagliari e Roma e il presidente Giulini aveva un accordo con i giallorossi. Ma io ho parlato chiaro con lui e gli ho detto che se non mi avesse venduto all’Inter, sarei rimasto a Cagliari. Non dovevo per forza scappare da casa mia, non avrei avuto problemi a rimanere. Ero tranquillissimo e non avevo fretta. Sono un tipo ambizioso e sapevo che l’Inter era il giusto passo per me,. Alla fine, per fortuna, le due società hanno trovato un accordo”. 

 

Ti piace scommettere? UNISCITI al canale Telegram di MondoCalcioNewsBetting

Loading...