Auteri : la partita di domani non deciderà il campionato

12 Febbraio 2019 - 14:09 di

Gaetano Auteri tecnico del Catanzaro ha incontrato la stampa alla vigilia della trasferta di Castellammare di Stabia :

” Io non penso che la partita di domani sia decisiva , il Catanzaro non è l’unica squadra del girone ci sono anche altre squadre che lottano per vincere il campionato è una partita importante ma non è decisiva. La Juve Stabia non ha mai perso ha una media punti altissima e segna tantissimi goal e ne subisce pochi , stanno facendo un percorso meritevole è una partita comunque dove si affronteranno due squadre che lotteranno e che giocheranno per i 3 punti , abbiamo grande rispetto della Juve Stabia e ci confronteremo come giusto che sia. Loro hanno questo piccolo vantaggio di avere riposato rispetto a noi mentre noi invece veniamo da sei partite giocate ogni 3 giorni , andremo li per confrontarci , il risultato dell’andata non è stato meritato a causa di alcune situazioni un pó ambigue. Noi così come loro siamo cresciuti rispetto alla gara di andata , i numeri della Juve Stabia sono formidabili ma noi non andremo a Castellamare con un atteggiamento di sudditanza e di presunzione , andiamo lí a giorcarcela sapendo che può essere una bella partita . Dal punta di vista tattico ho tanto rispetto della Juve Stabia e della persona che la guida (Fabio Caserta ) , Caserta oltre che ad essere stato un grande calciatore, è una persona per bene , noi andremo a confrontarci sul campo con il rispetto delle regole e con il rispetto verso l’altra squadra e il suo allenatore. La partita l’abbiamo preparata anche se con un pochino di tempo in meno ma andiamo a giorcarcela come giusto che sia , dobbiamo giocare con intelligenza , con equilibrio e razionalità cercando di limitare le loro qualità ” .

Photocredits : Romana Monteverde