Atalanta – Liverpool 0-1: l'era europea di Jurgen Klopp finisce con una delusione – Liverpool FC

Il Liverpool aveva bisogno di un miracolo, ma contro l'Atalanta non era mai stato previsto. Invece, Jurgen KloppIl mandato di allenatore del Liverpool FC in Europa è terminato.

Atalanta-Liverpool 0-1

L'Atalanta passa 3-1 complessivamente

Europa League quarti di finale, ritorno
Stadio Gewiss
18 aprile 2024

Obiettivi

Salah 07′ (penna)


I Reds sono entrati in partita in pessima forma, con solo tre vittorie nelle ultime otto partite in tutte le competizioni – e alla fine hanno continuato a vincere nonostante la vittoria per 1-0 quella notte.

Klopp ha apportato tre cambi alla squadra partita contro Palazzo di cristallo domenica, con Conor Bradley (ferito), Wataru Endo E Darwin Nunez facendo posto a Trento Alexander-Arnold, Dominik Szoboszlai E Cody Gakpo.

Era fondamentale segnare il primo gol e ci riesce grazie ad un rigore che Mo Salah convertito dopo soli sette minuti.

È stato un buon lavoro quello di Alexander-Arnold vincere il rigore, prima con un sensazionale passaggio trasversale Luis Diazpoi con la croce stessa che veniva maneggiata nella cassetta.

Il Liverpool ha dominato il possesso palla e Alexander-Arnold in particolare è stato influente, liberando Gakpo con un passaggio sensazionale alla mezz'ora che ha quasi portato al secondo gol.

Troppo spesso nell'ultimo terzo c'è stato un passaggio in più e un mancato tiro.

Salah ha avuto una gloriosa occasione al 39', ma ha deciso di provare a pallonettare il portiere e mettere a lato. Ha riassunto come il Liverpool non possa essere clinico in questo momento.

Un fallo di mano di un difensore dell'Atalanta poco prima dell'intervallo ha chiaramente negato al Liverpool un'opportunità da gol, ma l'arbitro e il VAR hanno deciso di non mostrare un cartellino rosso.

Primo tempo: Atalanta-Liverpool 0-1

Il Liverpool ha continuato a non essere spietato, sprecando più occasioni all'inizio del secondo tempo.

La frustrazione è emersa mentre continuava uno schema familiare delle ultime settimane.

Klopp ha fatto una tripla sostituzione dopo l'ora nel tentativo di ottenere almeno il secondo gol, è uscito Salah e Luis Diaz per Darwin Nunez E Diogo Jota.

Jayden Danns è entrato in campo per il suo debutto europeo negli ultimi 15 minuti mentre Klopp cercava qualcosa di diverso per salvare il pareggio e l'avventura europea.

Il Liverpool, però, era da tempo a corto di idee e non è riuscito a creare occasioni nette. Sono ormai tre partite consecutive senza segnare su azione.

Il mancato passaggio alla semifinale significa che ai tifosi del Liverpool restano solo due partite casalinghe con Klopp in carica – e tutte le speranze per più trofei riposano su Città dell'uomo inciampare nella corsa al titolo.

Adesso, tre trasferte di campionato in una settimana, a cominciare dalla trasferta Fulham la domenica.

Migliore in campo TIA: Trento Alexander-Arnold


Arbitro: François Letexier

Atalanta: Musso; Djimsiti, Hien, Kolasinac; Zappacosta, De Roon, Ederson, Ruggeri; Koopmeiners; Scamacca, Miranchuk

Sostituzioni: Carnesecchi, Rossi, Toloi, Holm, Pasalic, Toure, Lookman, De Ketelaere, Bakker, Adopo, Hateboer, Bonfanti

Liverpool: AlissonAlexander-Arnold (Gomez 73′), Konate, Van Dijk, Robertson (Danns 79′), Mac Allister, Szoboszlai (Elliott 66′), Jones, Salah (Jota 66′), Gakpo, Diaz (Nunez 66′)

A disposizione: Kelleher, Quansah, Tsimikas, Endo, Gravenberch, McConnell, Clark

La prossima partita: Fulham (trasferta, domenica 21 aprile)