HOME>NAZIONALI>Armenia-Italia 1-3. Mancini: “La loro espulsione ci ha penalizzato”

Armenia-Italia 1-3. Mancini: “La loro espulsione ci ha penalizzato”

Di Emilio Langella - il 5 Settembre 2019

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App

Una brutta Italia supera 3-1 l’Armenia, rimasta in 1o uomini dal finale del primo tempo, grazie alle reti di Belotti, che propizia anche un autogol del portiere armeno, e Lorenzo Pellegrini di testa. Il CT Mancini comunque non si scompone ed afferma: “Avevo detto non sarebbe stata facile oggi. L’espulsione di Karapetian ci ha penalizzato perchè loro, in 10, hanno difeso e si sono chiusi degli spazi…Non siamo presuntuosi, sapevamo che c’erano delle difficoltà oggettive; noi non ci vedevamo in nazionale da quattro mesi, il campionato è iniziato da due…gli Armeni invece stanno meglio di noi fisicamente. Jorginho squalificato? La prossima partirà Sensi”.

Anche Lorenzo Pellegrini, autore della seconda segnatura azzurra lascia un commento: “Abbiamo affrontato una partita molto ostica, su un campo difficile. Mkhitaryan? E’ un grande giocatore, ha fatto una grande partita e lo aspettiamo a Roma a braccia aperte. Giocare in nazionale è un grande onore ed io mi metto a disposizione, il ruolo mi piace perché mi permette anche di fare il trequartista, ma servirà del tempo per imparare alcuni movimenti. L’unica cosa che conta è quello che si fa in campo, vincere le partite“.

Ti piace scommettere? UNISCITI al canale Telegram di MondoCalcioNewsBetting

Lascia un commento

Lascia un commento

Loading...