Andoni Iraola è felice di vedere la pazienza del Bournemouth ripagata con la vittoria

L'allenatore del Bournemouth Andoni Iraola ha elogiato la pazienza della sua squadra dopo che un gol nel finale di Justin Kluivert ha regalato una combattuta vittoria per 1-0 in casa contro il Crystal Palace.

Il gol dell'olandese Kluivert a 11 minuti dalla fine è bastato a suggellare la terza vittoria consecutiva dei Cherries, la quarta in cinque partite.

Iraola, la cui squadra ha avuto difficoltà a violare il portiere del Palace Dean Henderson e la sua difesa ostinata, ha anche elogiato il sostituto Antoine Semenyo per aver realizzato il gol della vittoria dopo essere entrato in campo a metà tempo.

Ha detto: “Probabilmente stasera non era la partita che volevamo giocare perché il Palace è una squadra che vuole mantenere la posizione e vuole difendere sulla palla senza essere troppo diretta in attacco.

“Non creavano occasioni, noi non eravamo a nostro agio, ma penso che abbiamo gestito la partita abbastanza bene. Avevamo una panchina forte e abbiamo segnato un altro gol nel finale, il che non è una brutta cosa.

“Abbiamo quasi due giocatori per ruolo e questo è positivo per la competizione e ha anche contribuito a dare energia nel secondo tempo.

“Antoine aveva mal di testa prima della partita ma almeno è riuscito a concederci 45 minuti buoni e a fare l'assist ed è stato un giocatore molto importante per noi”.

Ci sono voluti fino a nove minuti prima dell'intervallo perché il Bournemouth mettesse seriamente alla prova Henderson, che si è lanciato alla sua sinistra per respingere dalla porta la punizione dalla distanza di Philip Billing.

Un minuto più tardi Henderson effettua una parata ancora migliore deviando acrobaticamente il potente colpo di testa di Billing su cross di Adam Smith sopra la traversa.

Il Palace pensava di aver preso il comando nel primo tempo di recupero quando Eberechi Eze ha sparato a casa sul secondo palo con una deviazione, ma i festeggiamenti sono stati interrotti dopo che una revisione del VAR ha ritenuto che Jean-Philippe Mateta era in fuorigioco nella preparazione al gol .

La resistenza del Palace è stata finalmente spezzata al 79' quando Semenyo ha avuto la meglio su David Ozoh sulla fascia destra prima di tagliare la palla per il compagno sostituto Kluivert che ha sparato a casa da 12 yard.

La sconfitta estende la serie di vittorie esterne del Palace a 10 partite e l'allenatore Oliver Glasner ha dichiarato: “Non sono preoccupato per la forma in trasferta.

“Sono davvero orgoglioso della squadra; come abbiamo difeso come squadra e come li abbiamo tenuti fuori dalla nostra area. Ma se non segni non puoi vincere.

“Penso che abbiamo avuto buone opportunità ma non le abbiamo completate.

“Alla fine dobbiamo incolpare noi stessi per non aver massimizzato le situazioni che abbiamo creato ed è questo che dobbiamo migliorare, essere più decisivi e più diretti sotto porta, poi potremo iniziare a vincere le partite”.