Amazon Prime Video, si cambia: rivoluzione da Gennaio sulla Champions League, le novità

Amazon Prime Video, il servizio di streaming di Amazon, introdurrà la pubblicità a partire dal 29 gennaio 2024 negli Stati Uniti e dal 5 febbraio 2024 in Regno Unito e Germania. Questo nuovo modello consentirà ai clienti di fruire dei contenuti con l’inserimento di annunci commerciali, a meno che non optino per un abbonamento extra che elimina la pubblicità.

Dettagli sui Costi Aggiuntivi

Per gli Stati Uniti, il costo aggiuntivo per rimuovere la pubblicità sarà di 2,99 dollari al mese. Nel Regno Unito e in Germania, il prezzo sarà rispettivamente di 2,99 sterline e 2,99 euro al mese. Questa mossa segue la tendenza di altri servizi di streaming come Disney+ e Netflix, che hanno introdotto abbonamenti più economici supportati da pubblicità.

Dichiarazioni di Amazon

Amazon ha dichiarato che questa iniziativa consentirà loro di continuare a investire in contenuti accattivanti per un periodo prolungato. La società ha assicurato ai clienti che l’obiettivo è avere un numero significativamente inferiore di annunci rispetto alla TV lineare e ad altri servizi di streaming. Anche con il pagamento per la rimozione della pubblicità, i contenuti in diretta, come gli eventi sportivi, continueranno a includere annunci.

Espansione Internazionale

Dopo il lancio nei primi mercati, la novità arriverà anche in Francia, Italia, Spagna, Messico e Australia nel corso del 2024. Amazon Prime Video è entrata nel panorama calcistico italiano dal 2021 con una parte dei diritti TV della UEFA Champions League, offrendo agli abbonati la migliore partita del mercoledì in esclusiva.

Lascia un commento