Foto: logo Hellas Verona

Ai microfoni di L’Arena ha parlato Gianluca Caprari, il quale si è soffermato su Tudor e non solo, ecco le sue parole: “È stato come una scossa. Il cambiamento ha portato giovamento ma aggiungo che anche il primo Verona non era male, però non raccoglievamo punti.Voglio diventare un attaccante senza i “ma” e tornare a vestire la maglia azzurra, che sarebbe il coronamento di un sogno. Per ora se dovessi dare un voto a me calciatore, galleggerei intorno al 6. Voglio completarmi e questo è il posto giusto”

Leggi anche: Roma, senti Abraham: “Mourinho? Con lui sto imparando tantissimo”

Articolo precedenteRoma, senti Abraham: “Mourinho? Con lui sto imparando tantissimo”
Articolo successivoItalia-Spagna, Donnarumma su Instagram: “Andiamo avanti ma a testa alta”