Tardelli: “Io vicino alla Juve? Solo voci, ma non c’è mai stato nessun contatto”

Sorry! You are blocked from seeing ads

SEGUICI SU

L’ex centrocampista della Juventus e della Nazionale campione del mondo nel 1982, Marco Tardelli, ha rilasciato un’intervista a Radio Bianconera in cui ha parlato del momento attuale della Juventus:

Trapattoni? Ho tutti ricordi molto belli. Al suo arrivo a Torino riuscì a cambiare la mentalità. E poi ho vissuto bei momenti con lui anche in Irlanda.

Se mi rivedo in qualche giocatore attuale? Io non amo fare paragoni, ognuno ha le proprie qualità, la propria personalità, il suo carattere. Siamo tutti diversi. C’è qualche calciatore che mi somiglia come tipo di gioco, ma è cambiato tutto nel calcio.

Pirlo? Ha fatto un buon lavoro, ha resistito a molte pressioni, ha vinto un trofeo per la Juventus ed è ancora in corsa per lo Scudetto. Quando la Juventus ha deciso di prendere Pirlo sicuramente ha pensato al futuro. Ci sono sicuramente delle cose da cambiare, non è stato fortunato con Dybala che non ha mai praticamente avuto. Secondo me non ha a disposizione dei grandi nomi a centrocampo, può ancora vincere il titolo anche se credo che questo campionato lo possa perdere solo l’Inter.

Io vicino alla panchina della Juve? No, se ne parlava una volta, ma no. Solo voci. Ovviamente a chi non piacerebbe allenare la squadra dove ho giocato, ma non c’è stato tempo“.

FONTE: www.tuttojuve.com

 

LEGGI ANCHE: Ambrosini: “Oggi c’è Milan-Manchester United, una delle partite più emozionanti della mia carriera”

LEGGI ANCHE: Il Manchester United si tira indietro, Cristiano Ronaldo è conteso da PSG e Real Madrid

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads