Serse Cosmi rivela: “A Perugia visionammo Kakà e Mancini. Sabatini il miglior talent scout”

Intervistato da TeleRadioStereo, il tecnico Serse Cosmi ha parlato dei tempi passati da allenatore del Perugia e di alcuni retroscena riguardanti lo scouting che allora era svolto da Alessandro Gaucci e Walter Sabatini. “Con Gaucci passavamo le notti a guardare il campionato argentino, alcuni calciatori erano la bruttissima copia di quello che si sentiva dire in giro. Si parlava di D’Alessandro come il nuovo Maradona ma si vedeva che avrebbe avuto problemi qui da noi. Sabatini è il miglior talent scout in Italia, ha grande sensibilità. Visionammo tra gli altri anche Santana e Mancini. Nel 2003 addirittura visionammo Kakà, era già ambito ma molti club italiani tentennavano nele prenderlo“. A riportarlo è tuttomercatoweb.com.

LEGGI ANCHE: Bologna, Sabatini tesse le lodi di Tomiyasu: “Può giocare in Juventus, Milan, Inter o Roma”

LEGGI ANCHE: Incidente per Fernando Alonso: investito sulla sua bici da un’auto in Svizzera

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads