Serie A, risultato sorprendente sull’assegnazione dei diritti tv 2021-2024

Fonte foto: Logo Serie A
Sorry! You are blocked from seeing ads

SEGUICI SU

I Diritti Tv per il prossimo triennio del campionato di Serie A non sono ancora stati assegnati

Oggi, giovedì 4 marzo 2021, la Lega di Serie A avrebbe dovuto prendere una decisione in merito all’assegnazione dei diritti tv per il triennio 2021-2024, la votazione, però, si è conclusa senza un vincitore.

Niente è cambiato rispetto all’ultima riunione di Lega, la cordata Dazn-Tim che ha fatto un’offerta da 840 milioni di euro, ha incassato il voto positivo di 11 club italiani (Atalanta, Cagliari, Fiorentina, Hellas Verona, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma e Udinese) mentre sono ben nove le squadre che si sono astenute (Benevento, Bologna, Crotone, Genoa, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Spezia e Torino), questo non ha permesso l’assegnazione dei diritti televisivi poiché si necessita un numero di 14 voti per la vittoria.

La prossima settimana ci sarà una nuova assemblea di Lega e si spera anche una decisione definitiva sulla questione.

Consulta anche: diritti tv accordo Dazn-Tim

Fonte: CalcioeFinanza.it

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads