Razzismo, l’appello di Dani Alves su Instagram

Dani Alves, ex giocatore del Barcellona
Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Dani Alves contro gli episodi di razzismo nel calcio. Il messaggio sui profili social del brasiliano ex Barcellona

No al razzismo, no all’esclusione sociale. È questo l’appello che Dani Alves vuole lanciare attraverso il suo profilo Instagram. L’ex difensore di Barcellona e Juventus ha deciso di schierarsi contro ogni episodio di razzismo all’interno del mondo del calcio. Questo il lungo messaggio sui social:

Ho pensato a come posizionarmi su ciò a cui assistiamo continuamente e sul modo in cui affrontiamo il razzismo. Ancora oggi siamo qui a discuterne e mi sembra un peccato dato che ci siamo evoluti in così tante cose anche banali ma non in quelle che avremmo dovuto imparare a migliorare. Su queste stiamo diventando stupidi.

“Finché non ci sarà una punizione severa per il razzismo, questo non finirà mai. Se questi episodi accadono nel nostro mondo figuriamoci nella vita quotidiana di migliaia di persone anche di classi sociali inferiori. Immagina quanto soffrono“.

Abbiamo urgente bisogno di migliorare il nostro mondo, la nostra umanità. Abbiamo urgente bisogno di evolverci come spirito, abbiamo urgente bisogno di fermare l’esclusione sociale, abbiamo urgentemente bisogno di vedere oltre i nostri occhi. Abbiamo urgente bisogno di un LEADER che difenda non solo questa causa. Dobbiamo DIRE NO AL RAZZISMO, NO all’ESCLUSIONE SOCIALE. Questo deve essere fatto soprattutto nel nostro vivere quotidiano“.

LEGGI ANCHE: UFFICIALE: Inter, ceduto Bakayoko alla Stella Rossa di Stankovic.

Foto: Profilo Twitter Dani Alves

COMMENTA L'ARTICOLO