PSG, nel primo anno Donnarumma guadagnerà meno rispetto a quanto offerto dal Milan

Foto: Profilo Twitter PSG

Donnarumma-PSG non per soldi. Quantomeno non nell’immediato. Il portierone ex Milan e fresco campione d’Europa con l’Italia, infatti, guadagnerà nel primo anno a Parigi meno rispetto a quanto aveva offerto il Milan. A rivelarlo è La Gazzetta dello Sport, che cita i dati raccolti dall’Equipe.

Donnarumma al PSG guadagnerà 7 milioni di euro: il Milan ne aveva offerti 8

Secondo il quotidiano rosa, Gigio Donnarumma a Parigi guadagnerà una cifra intorno ai 7 milioni di euro netti a stagione. Più di quelli che prendeva attualmente al Milan, ma meno rispetto a quanto avevano offerto i rossoneri per il rinnovo di contratto: Maldini e Massara, infatti, avevano offerto uno stipendio di 8 milioni di euro netti a stagione. Al PSG, per far capire bene la situazione, Donnarumma guadagnerà meno rispetto a quello che percepisce Keylor Navas. Allo stipendio del portierone, comunque, andranno aggiunti a partire dal secondo anno gli eventuali bonus personali e di squadra, che potrebbero aumentare il bottino stagionale superando di fatto l’offerta rossonera. Ma anche in questo caso la cifra totale sarà molto lontana rispetto ai 12 milioni di euro stagionali di cui si è tanto parlato negli scorsi giorni.

Leggi anche: Sorrentino su Donnarumma: “Il migliore al mondo”