Pescara, tifoso insulta Bruno: il giocatore lo aggredisce con schiaffi e pugni

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Alta tensione ieri mattina a Pescara. Il centrocampista del Delfino, Alessandro Bruno, è stato insultato sul lungomare della città da un tifoso. Il giocatore ha reagito, colpendolo con schiaffi e pugni. Come riportato dall’edizione quotidiana de’ Il Centro, il ragazzo aggredito ha rilasciato un’intervista in cui spiega l’accaduto: “Stavo andando da mia nonna, ero sul marciapiede quando ho visto Bruno alla guida della sua Porsche nera. Mi è salito il nervoso e l’ho insultato. Lui allora ha inchiodato, è ripartito e ha girato l’angolo. Nel frattempo avevo attraversato la strada, ma non ho fatto in tempo a mettere il piede sul marciapiede che Bruno mi ha colpito sul viso con un pugno, poi mi ha dato uno schiaffo dietro alla testa e infine un altro pugno sempre sullo stesso punto. Sono rimasto incredulo e stordito, non sono un tipo che cerca guai. Frequento lo stadio, ma prima d’ora non mi ero mai permesso di insultare nessuno”.

Foto: Twitter Ufficiale Pescara Calcio

COMMENTA L'ARTICOLO