Maradona, confermate le ragioni del decesso: arresto cardio respiratorio

Fonte foto: Profilo Twitter Napoli

Si torna a parlare a cinque mesi di distanza della scomparsa del Pibe de Oro. Nella relazione finale della commissione nominata dalla magistratura si legge come “la morte sia stata ritenuta evitabile”. Sono state confermate anche le ragioni del decesso: arresto cardio respiratorio dovuto a una grave insufficienza cardiaca, un edema polmonare e un’acuta cirrosi.

La perizia effettuata ha evinto che le omissioni di soccorso e una certa negligenza nel trattamento riservato a Maradona, abbiamo reso la situazione fuori controllo. Adesso rischiano grosso il neurochirurgo Leopoldo Luque e la psichiatra Agustina Cosachov, i quali potranno essere imputati per omicidio colposo.

Fonte: TuttoMercatoWeb

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads