Lazio, caso tamponi: la squadra rischia il meno 6 in classifica

Fonte foto: Logo Lazio

Caso tamponi-Lazio: la Figc chiederà il meno 6 e il deferimento di Lotito

A meno di 24 ore dalle richieste della Figc contro la Lazio per quanto riguarda il caso tamponi, il Messaggero ipotizza penalizzazioni pesanti. Secondo quanto riportato dal quotidiano romano la Procura della  Figc è pronta a chiedere, davanti al Tribunale Federale, almeno sei punti di penalizzazione e l’inibizione di Claudio Lotito da tutte le cariche federali per i caso tamponi.

Caso tamponi-Lazio: l’accusa

L’accusa che viene mossa nei confronti della squadra biancoceleste sarebbe quella di non aver rispettato i Protocolli sanitari per contenere il contagio da Coronavirus. Tale accusa andrebbe a toccare il periodo tra il 26 e il 30 ottobre 2020, quando la Lazio, pur avendo positivi nel team, non avrebbe comunicato il fatto all’Asl di competenza e nessuno del gruppo squadra avrebbe rispettato il periodo di quarantena.

Domani, venerdì 26 marzo,  si saprà quale sarà la controffensiva della Lazio per vincere la battaglia davanti al Tribunale Federale ed evitare le pesanti sanzioni sopra citate.

Potrebbe interessarti anche: cessione Inter, allarme dalla Cina Suning costretto a vendere 

Fonte: Calcioefinanza.it

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads