La vicenda Suarez e la telefonata che potrebbe inguaiare la Juventus

Suarez Juventus
Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Caso Suarez, spunta anche una telefonata che inguaierebbe la Juventus

Continua a far discutere il caso Suarez, dopo che l’indagine della Guardia di Finanza resa pubblica ieri e dalla quale emergerebbero irregolarità riguardo all’esame di lingua italiana sostenuto dal calciatore uruguaiano per poter avere la cittadinanza italiana. La Juventus che aveva fatto sì che l’esame potesse avere luogo per permettere al calciatore di acquisire la cittadinanza nell’eventualità di un suo approdo in bianconero, al momento non è indagata. Tuttavia, in queste ore sono emersi nuovi particolari che potrebbero coinvolgere il club torinese.

“Vi porteremo altri stranieri”, la telefonata tra un legale della Juventus e l’Ateneo di Perugia

Come riportato stamane dal Corriere della Sera, spunta tra le intercettazioni una telefonata che coinvolge proprio la Juventus. A parlare sono l’avvocato Maria Turco dello studio legale Chiusano che difende la Juve e Simone Olivieri, direttore generale dell’Università degli Stranieri di Perugia. Una telefonata nella quale, secondo il Corriere, l’avvocato avrebbe chiesto se ci fosse la possibilità di portare altri calciatori stranieri a sostenere lo stesso esame di Suarez nell’Ateneo.

Ecco cosa potrebbe rischiare la Juve

Al momento la società di Andrea Agnelli non è indagata così come lo stesso Suarez. In ogni caso, la Procura di Perugia trasferirà gli atti alla FIGC. Essa dovrà valutare se sussiste un eventuale illecito sul piano sportivo. Quanto al ruolo della Juventus nella vicenda, potrebbe profilarsi anche una responsabilità penale, qualora dovessero emergere irregolarità nel comportamento della società. Una vicenda che farà discutere non solo in ambito calcistico.

FOTO: Juventus FC Twitter.

 

COMMENTA L'ARTICOLO