La Verità – Allegri, possibile inchiesta antiriciclaggio per scommesse. Ma il tecnico nega

Fonte foto: Screen da video di "Goal Italia"
RICEVI LE ULTIME NEWS

Secondo il quotidiano, sarebbero stati segnalati pagamenti da una società maltese accusata di raccolta illecita di giocate e sotto inchiesta per rapporti con la ‘ndrangheta. Ma il tecnico nega con fermezza.

Inchiesta per delle scommesse all’orizzonte per Massimiliano Allegri? E’ questo il focus dell’edizione odierna del quotidiano La Verità, secondo cui Bankitalia starebbe indagando su possibili operazioni sospette del tecnico della Juventus, legate a delle somme di denaro spese in due casinò all’estero, pari a circa 350mila euro. Somme che, come si legge, sarebbero frutto di vincite grazie alle scommesse (anche se non è chiaro se sono legate al calcio o ad altro), con pagamenti ricevuti da una società maltese accusata di raccolta illecita di giocate e sotto inchiesta per truffa aggravata, evasione e rapporti con la ‘ndrangheta.

Tuttavia, il tecnico ha tenuto a negare il suo coinvolgimento in attività illecite con queste dichiarazioni.

“Con riferimento alle notizie pubblicate sul mio conto in data odierna, mi dichiaro con assoluta fermezza del tutto estraneo a qualsiasi attività illecita o irregolare e, tanto meno, a qualsiasi operazione violativa della normativa sull’antiriciclaggio”.

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.