Italia, Balotelli coltiva il sogno: “Per me non è impossibile la convocazione per i Mondiali”

Foto: Profilo Twitter Monza

L’ex attaccante dell’Italia, con un’Instagram Story, ha voluto difendersi dagli attacchi ricevuti in queste ore da qualche hater. E ha voluto rilanciare il suo sogno per il prossimo anno.

A margine della bellissima impresa dell’Italia, anche Mario Balotelli si è espresso a riguardo. Anche se il tutto, però, è sfociato in attacchi da parte dei suoi haters, da cui lo stesso ex centravanti del Monza ha voluto difendersi pubblicando un’Instagram Story. E per l’occasione, ha voluto anche ribadire il suo obiettivo per il prossimo anno: la convocazione per i mondiali del 2022. Queste le sue parole.

“Ho visto tanti insulti nei miei confronti e come sapete non ho problemi a esprimere i miei pensieri. Non capisco tutto questo odio nei miei confronti da parte di tanti voi italiani! L’Italia sta facendo un grande Europeo. Io non ci sono perché i ragazzi in questi anni hanno meritato più di me la convocazione ma con questo a cosa serve scrivermi: “sei scarso”, “stai a casa”, “non vali niente”, “non sei italiano”… Ci avete mai pensato che il Mondiale è un torneo difficile da conquistare per me ma non impossibile? E cosa dovrei dire se dovessi meritarlo? No, non mi riconosco in voi quindi addio Nazionale? Pensate prima di scrivere: non si sputa mai nel piatto dove si è mangiato. Comunque, ora, forza Italia tutti insieme”.

Fonte dichiarazioni: Tuttomercatoweb.

Potrebbe interessarti anche: le prime parole di Simone Inzaghi da allenatore dell’Inter.

ULTIME NOTIZIE